Giornata pesante (e moto a pezzi)

Questa mattina, come ogni mattina, vado in garage per prendere lo scooter e andare in ufficio.
Questa mattina Aragorn non è più lì, e non ci vuole molto a capire che non l’ha portato via il carroattrezzi.
Carabinieri di rito, loro hanno fiducia nei nuovi sistemi radar che scandagliano le targhe (ahah pensi davvero che ci girino??) poi assicurazione. Appena rientro a casa squilla il cellulare. L’hanno ritrovato!!!
“GRANDI VIGILI” urlo al telefono… “beh, un attimo, è tutta smontata, probabilmente sono stati disturbati”. Mi reco sul posto, Aragorn è a pezzi sparpagliato nel raggio di 3 metri, sul ciglio di un ruscello in un posto infossatissimo, adagiato col carter su di una pietra. Bulloni e viti ovunque, tutti i cavi tranciati. Inizio il pietoso compito della raccolta dei pezzi. Intanto chiamo Luca, tirarla fuori da lì non sarà facile. Mentre parliamo per la strada, uno scooter si dirige nella stradina: dove cazzo va? lì c’è solo il cimitero (chiuso), la mia moto e un viavai di gente che ha degli orti abusivi dall’altra parte del ruscello. Sarà il figlio di uno di questi che va a dar da mangiare alle galline…
A volte non guardare troppi polizieschi americani ti rende sordo ai segnali, o magari ti toglie da brutte situazioni, dipende… fattostà che mentre scendiamo, il ragazzo ci viene incontro e chiede dei fazzoletti di carta, glieli diamo e poco dopo vediamo mio padre, rimasto a piantonare i pezzi, che ci dice che il ragazzo è scappato appena lo ha visto. Mi giro, corro, ma lui è già a bordo dello scooter e si dilegua.
Capito? in pieno giorno la merda era venuta a controllare se c’era margine per riprendere l’attività questa notte!!

Beh, chiunque voi siate, v’è andata male, ve l’ho messo nel culo. Un furgone nell’ora di pranzo è venuto, in quattro ci siamo fatti un culo come una capanna per tirarla fuori dalla fogna dov’era, e il vostro colpo è fallito miseramente, la moto è ancora mia, è al sicuro in officina ora.

Vi metto le foto, così potete capire come cazz agiscono questi bastardi, quanto poco ci mettono a rovinare una cosa comprata col sudore di intere giornate di lavoro, magari facendo sacrifici perchè la passione per la moto è sempre la passione per la moto

http://www.flickr.com/photos/tambu/sets/72157594179209714/

ricordatevi di queste foto quando siete indecisi se comprare o no l’antifurto o mettere o no il bloccadisco.
Se si mettono in testa di fàrvela c’è poco da fare… almeno rendiamogli la vita difficile!

Leave a Reply

31 Comments

  1. Come ti ho già detto su z.it mi dispiace un casino 🙁
    ma tanto…
    Ho rabbia io per te…

  2. Jhn

    mi spiace da matti.
    Questi gesti ti fan “allontanare” dalla gente… ma dove riponiamo la nostra fiducia?

    Un abbraccio Jhn

  3. grazie 🙂

    jhn, a volte mi chiedo proprio da dove trai il tuo sorriso perenne e la tua voglia di fare e investire nelle persone…
    ti stimo molto per come sei. Io già faccio fatica così, figurati dopo certi eventi :-\

  4. Che bastardi… rubarono il motorino a mio fratello quando ero appena diciottenne. Per 5 anni siamo rimasti senza.
    Se da un lato abbiam fatto tanto sano allenamento in bicicletta… dall’altro viene rabbia pensando che quel motorino è totalmente scomparso in appena 5 minuti di distrazione (altro che nottata libera come da te…).
    Ciao,
    P|xeL

    PS: comunque è tattica quella… anche ad una mia amica i carabinieri hanno ritrovato lo scooter in un fossato… il primo giorno fanno il furto, i giorni successivi se lo mangiano. 🙁

  5. Davvero bastardi… mi spiace molto 🙁
    Ma l’assicurazione in questi casi paga o no?

  6. ooohhh pooovero aragorn, nudo e violentato così…
    🙁 ma vedrai che si riprende e diventa più bello di prima!
    capisco lo stato d’animo: a me una volta hanno rubato la vecchia 5 fette, due mesi dopo i carabinieri l’hanno ritrovata in un bosco in un’altra regione in condizioni pietose…

  7. l’assicurazione paga i danni meno la franchigia… cioè il 20% in meno nel mio caso. menomale che sono un dio dei calcoli sopracento e sottocento 😉

  8. be, dio, non è che potresti darmi una mano con certe fatture che non quadrano? 🙂

  9. Posso solo immaginare come ti sei sentito entrando in garage 🙁

    Ti auguro che torni meglio di prima 😉 (e auguro qualcosa anche agli autori del furto, ma non è elegante entrare nei dettagli)

  10. Dedicato al ladro di turno 😛

    Avevo l’altra mia passione… il mio motorino Rollerball.
    Sono abbastanza incazzato! Non c’è più, me l’hanno fregato… mi ricordo era una bella giornata, volevo festeggiare, mi sveglio come tutti i pomeriggi, tranquillo mangio, esco, scendo le scale e arrivo sotto…
    Niente! Non c’è niente! Dove di solito stava posteggiato il mio motorino…
    Vuoto!
    Nulla!
    Deserto!
    Ho pensato: “Ma che?”, “Ma come?”, “Ma chi cazzo”… “Mi hanno fregato il mio motorino!”
    Ora… listen to me… Io giuro il Signore che spererei che tra di voi ci fosse il ladro così ché possa sentire di persona quanto ho da dirgli…
    CORNUTO! Sappi che quello era il mio motorino…
    Tu puoi nasconderlo, puoi riverniciarlo, puoi raschiare il telaio, puoi venderlo o tenerlo, puoi farci quello che vuoi, ma resta sempre il mio motorino ed a ricordartelo saranno le mie maledizioni forever…
    Le maledizioni ti si attaccheranno al telaio del mio motorino, sul manubrio e sotto la sella, nel fanale posteriore ed in quello anteriore così che si spenghino in una notte tutta buia mentre incroci un grosso TIR guidato da un camionista ubriaco, morto di sonno e per di più inglese e per questo tiene la sinistra… nei freni che ti si staccheranno all’improvviso quando ti accorgerai che la macchina davanti a te ha inchiodato. Una volta compresso e schiacciato nel suo bagagliaio ti sorgerà il dubbio che qualcuno ti abbia maledetto… Io!
    Le maledizioni ti si attaccheranno al sellino che salterà via mentre stai salendo al volo e un ferro nel culo ti insegnerà a non mettere più il naso tra i cazzi mieie in più prego madre natura di infradiciarti di grappoli di emorroidi… di farti sputare sangue una mattina appena alzato, di spappolarti gradualmente il fegato, di farti sordo, muto, ma non per sempre, minchia! Che la voce ti venga sporadicamente e per popchi secondi nei quali tu spari delle cazzate immani…
    Era il mio motorino, cornutazzo!
    T’accechi un occhio e ti renda daltonico l’altro… ti doti di un olfatto dove ovunque tu percepisca solo odore di merda… che ti doti di una gobba e se già ce l’hai, che in questo caso te la accentui, così che l’unica cosa che tu riesca a vedere sarà i tuoi coglioni!
    Ed in fine… che uno stormo di piccioni incazzati ti scambino per l’assessore all’ecologia riempiendoti integralmente di scagazzate così che tu debba scappare col mio motorino però ingolfato di merda…
    Buon viaggio… Cornuto!

    Antonio Albanese

  11. Porca puttana, mi dispiace da morire! 🙁
    Hai tutta la mia solidarietà, Tambu.
    Si, lo so… con la solidarietà ci fai poco, perchè adesso ci vorrà un fottio di soldi per sistemarla, ma… alla fine… pensa ai soldi che spenderanno in medicine questi bastardi per tutte le maledizioni che gli stiamo mandando e che speriamo colgano nel segno!

  12. Nooooooooooooo!!!!!
    Non sai quanto mi dispiace. Ma guarda ‘ste merde…..

  13. Barbara

    Cazzarola ma proprio fatta a pezzi…povera moto per fortuna almeno l’hai ritrovata!

  14. caspita! Mi spiace molto Tambu veramente… che gran bastardi! se hai bisogno fai un fischio.

  15. Morganalarossa

    Ieri ho saputo del furto, ma adesso vedendo le foto… che prurito alle mani!!!:-/
    Immagino il tuo, quindi.

    Meno male che l’hanno trovata in tempo, mettila cosi’!. mannaggia…..

  16. Mamma mia come capisco la tua incazzatura. Anche a me hanno fatto secco un motorino, sotto al naso: lo avevo appena lasciato, aperto -cretina- vicino alla porta del garage, ma il cancello era chiuso. Sono entrati silenziosamente, hanno messo in moto e sono scappati. Io non ho potuto fare altro che corrergli dietro a piedi urlando come una pazza. Mai più ritrovato. Sicuramente fatto a pezzi.

  17. oddio che scene tremende! il tuo gioiello cosi maltrattato…. ;(

    ti sono vicino!

  18. Mi dispiace Tambu, vederlà così a pezzi e scoprire piano piano i danni deve essere stato un inferno. Guarda il lato positivo: l’hai ritrovata. Peccato non essere riusciti a beccare il bastardo, sarebbe stato molto divertente…

  19. Queste cose mi mandano letteralmente in bestia….piove sempre sul bagnato….sai benissimo che ho altri toni sul mio blog, ma qui la spiritualità và a puttane e esce la parte più umana….spero francamente che vadano loro( I LADRI) a pezzi, contro un guardarail… così poi la mamma ci mette il mazzo di fiori o che l’ero,la coca o checcazzo d’altro li spedisca al creatore in malo modo….perchè rubare non è bello ma almeno lo facciano a qualche paraculo figlio di papà col sellino griffato BULGARI….se proprio devono vadano da chi ha tanti soldi…da chi non ha valori umani…da chi si comporta in maniera egoistica….e lascino in pace delle persone come te.
    Anche Miriam ha ululato noooo alla vista della moto smontata….lei che vorrebbe comperarsene una…..
    Buono che l’hai trovata…e sappi che …il male torna indietro e chiederà il saldo a quell’infelice…..
    ….perchè la gente di merda frequenta i suoi simili….e c’è sempre qualcuno più merda di lui che usando la sua misura lo vorrà prevaricare….

    con sincero affetto per te

    AT

  20. è vero 🙂
    non ci pensavo, ma è un concetto interessante – e molto vero a pensarci bene:

    la gente di merda frequenta gente di merda, e c’è sempre qualcuno più merda 🙂

  21. Marty

    Mi spiace!!!
    Se pero’ non ha problemi il motore non dovrebbe essere difficile metterla insieme…non sono un’esperta, ma a sentire il mio capo che è collezionista/corridore di moto, la cosa importante è la parte “interna”, quella non carenata…salva quella la moto va…
    Ciao Marty.
    La dissenteria eterna non sarebbe male per qsti soggetti…

  22. neanche io ci avevo pensato, ma ha una sua logica ferrea. si, dev’essere così. almeno in parte.

  23. azz….bastardi veramente!!!!!
    la moto no!!!!
    come sta adesso?

  24. Pingback: 30 seconds to Tambu » Blog Archive » La lieta novella

  25. Pingback: 30 seconds to Tambu » Blog Archive » così va il mondo…

  26. Certo che era messa male, di bastardi è pieno il mondo.
    E’ tutta gente che non lavora (e non sanno cosa vuol dire lavorare), campano alle spalle di chi come hai detto tu “cosa comprata col sudore di intere giornate di lavoro, magari facendo sacrifici “.
    Loro non li fanno.

  27. Pingback: 30 seconds to Tambu » Blog Archive » il 2006 in anelli di una catena

  28. Pingback: Kawasaki Z750, modello 2007 at kOoLiNuS.net

  29. ivan

    ma almeno è un gran pezzo di.. moto!!! Mi diapiace da morire, ma ci avrebbero fatto qualcosa di soldi… è un movente…. a me hanno fregato un honda xl del 1986, che ho pagato 400€, ed era ferma da un paio di giorni perchè c’era il freno davanti rotto, una moto che se la vedi in giro gli lasci sopra 5€ per compassione…. dopo un anno, ancora non capisco… ma anche i pezzi… ce ne sono 2 in giro a catania…. non capisco….

Next Articleora sono un fotografo!