OH! son troppo azzur…

OH! son troppo azzurro di snowboard 😛
Ieri andiamo ad Artesina, ospiti di alcuni amici che hanno la casa su, e affittiamo la tavola per la prima volta… un’oretta di spiegazioni (e cadute) con loro, due ore di lezione (e cadute) col maestro, e due ore di pista (e cadute) con gli amici… beh, pensavo peggio sapete? sarà perchè un pò a sciare son capace, ma il primo giorno che ho messo gli sci ai piedi non mi pare che andassi così bene
Cmq alla fine della giornata, sul baby, venivo giù abbastanza tranquillo e senza cadere, sebbene con una tecnica orribile, ma vabeh non si può mica volere tutto e subito no?
Vi insegno un piccolo trucco… secondo me si scia (o snowa) meglio cantando. Già, tenere un ritmo con la voce aiuta… quando facevo "UN due tre DUE due tre TRE due tre QUATR due tre…" curvavo meglio; l’anima del batterista 🙂
Oggi sono completamente SMEMBRATO, son SFATTO dal dolore e dalla fatica, ma ci siam divertiti dai.

Però mi dicono tutti…

Però mi dicono tutti che il mio collega è bravo a cucinare. Sentite un pò cosa mia ha raccontato che ha fatto ieri sera:
Una padella nella quale sono mischiati:
– Frittole a pezzetti (cotenna di maiale cotta nel lardo fuso, e conservata nel grasso usato per la cottura e solidificato)
– salsiccia calabrese piccantissima
– uova
– peperoni a pezzi

Non oso immaginare che tipo di incubi abbia avuto o quanto essi gli siano sembrati reali

Ieri a pranzo mi son…

Ieri a pranzo mi sono reso conto della pochezza del mio collega… non che l’abbia mai stimato particolarmente, ma ogni giorno di più riesce a stupirmi… l’ho incalzato con la solita domanda da bastardo: "allora, quando vi sposate?" e lui è scoppiato con la solita manfrina <te sei pazzo, MAI, non scherzare… ecc> condita dell’ancor più classico, per lui, <anzi devo mollarla, così non va bene, ecc>. Ora, è da prima di Novembre 2002 che lo sento dire che deve mollare la sua donna, e io gli ho sempre detto "non hai la forza di farlo, altrimenti lo avresti già fatto, non ne sei convinto, ti viene comoda perchè nel WeekEnd dorme da te e ti fa i lavoretti di casa" (OK lo so, sono bastardo, ma il problema è che lui non ha un’idea chiara). Evidentemente se ci sta ancora insieme un motivo c’è. No, non ne sono affatto convinto. Premesso che non sono nessuno per giudicare la sua storia, perchè lei ha già un figlio, posso tuttavia giudicare il comportamento del mio collega, e quello che pensa (anzi che NON pensa).
Tambu: ma non vuoi una famiglia tua, dei figli, qualcosa di definito?
Collega: no, non ne sento l’esigenza, vivere single non mi spaventa… però se trovassi la ragazza giusta ci penserei
T: eh, allora vedi che lei non è quella giusta?
C: si ma mi dispiace lasciarla
T: si ma ti dispiace anche restarci insieme… Non hai un’idea tua… dovresti PRIMA pensare a cosa vuoi, e POI muoverti in quella direzione, così sei sucube degli eventi.
C: si ma sai cosa? ho lavorato una vita per comprarmi casa e se mi sposo? lei lavorerà per mantenere suo figlio e io? prendi la cameretta dove tengo il computer, già ora quando vengono da me si chiude dentro e io non posso mettere la musica… se mi sposo che succede? diventa la SUA camera!
T: -____- lascia stare vah
A quel punto abbiamo parlato di Linux, tanto con uno così qualsiasi argomento non tecnico è tabù.

TU! con la forza di …

TU! con la forza di RE (Aragorn?)
AAAAAAA oggi ho visto per la prima volta una persona che videotelefonava… son soddisfazioni sapete? da cosa l’ho capito? semplice… a parte l’enorma patacca che teneva in mano, parlava a voce alta nonostante l’auricolare (vabeh questo lo facciamo tutti dai), gesticolava come una scema con la mano libera, e per poco mi da una facciata contro… guardava la telecamerina invece di guardare dove andava! MA attraversa la strada se ce la fai, e speriamo che un autobus ti tiri sotto!!!!

Uffolazza, son finit…

Uffolazza, son finite le ferie! domani si torna nel buco luminoso
Però l’alternativo vero s’è sparato 5 giorni più degli altri, non è male… quando tutto il mondo soffre contemporaneamente perchè riprende a lavorare , e te invece dormi fino alle 13 . E vabeh dai, Stiamo già progettando il raduno Spadino 2004, a tempo debito vi racconterò cosa è e cosa c’è dietro… è una storia interessante, anche se tragica

E’ un periodo che no…

E’ un periodo che non ho tanto da scrivere… vabè succede dai, non è mica tragico. Sono in ferie e poltrisco come un’ameba, quindi non succede niente di interessante, pensieri pochi (una volta tanto) e problemi zero. Piuttosto, ho aggiunto un link a http://thisriver.splinder.it l’ho scoperto da poco per caso, e mi piace molto come scrive. Se qua vi annoia fateci un salto 🙂

Alla fine la pazienza premia

lla fine la pazienza premia. Lo sapevo che prima o poi avrei trovato qualcuno impallato come me. Se avete letto i commenti ai post precedenti saprete che è sbocciato un "amore virtuale" tra me e Sushiside, un altro fan dei MITICI 30 seconds to Mars, di cui il mio blog (e la mia vita) è intriso. Bene, bravo, vai diretto nei link amici 🙂 E grazie AlienmaN che ha fatto da inconsapevole raccordo ^_^

Ho visto un bel film…

Ho visto un bel film ieri: MEMENTO, con Guy Pearce e Carrie Ann Moss, del 2000. E’ veramente un film particolare, geniale nell’idea e ben realizzato. L’unica cosa che vi consiglio è di NON distrarvi, la trama e il montaggio non lo permettono, capirete subito il perchè vedendolo 

"il fatto che io dimentichi le cose non toglie niente al senso delle mie azioni…
il mondo continua ad esserci anche se chiudi gli occhi, no?"

Io, sono come un dio

Io sono come un dio
E potrei rapirvi il cuore per un attimo
In non ho mai incontrato Dio
Ma conosco un’altra verità
Trallallerollà
Io sono come Dio E gli uomini li rifarei come ora
Occhi per non vedere, bocche per non parlare
Meglio così
Io pazzo come… come Dio
Vi farei morire di paura
Promettendo l’inferno o la pietà
Promettendo l’inferno o la pietà
Io sono come Dio e gli uomini li rifarei come ora.


Come un Dio – Litfiba – 17 Re – 1987