RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

Beh dai, se non altro adesso non dovrò più concentrarmi a cercare le “R” e cambiarle in “L” quando scrivo i post della Caterina 🙂