Acque balneabili italiane

L’impareggiabile Botty mi mette sotto gli occhi questa pagina dell’ANSA, che merita una certa attenzione.

Il 96% delle coste italiane e’ balneabile anche se rispetto allo scorso anno i chilometri off limits sono passati da 197 a 198.

In linea di principio non è possibile, visto che le coste sono sempre le stesse (non abbiamo annesso nessun nuovo territorio alla repubblica italiana), ma siccome un chilometro su migliaia è una percentuale irrisoria, arrotondando ci può stare.

I dati sullo stato di salute delle coste italiane diffusi sul sito Internet del ministero del Welfare

Il ministero del Welfare? esiste? Googlando alla grande si arriva alla soluzione, il ministero della salute

dei 5175 chilometri di costa sottoposti a controllo, sui 7375 chilometri di costa italiana, ben 4969 chilometri sono balneabili.

4969/5175 = 96,02% ok. Ma 4969/7375 fa 67,38% Se il titolo dell’articolo contiene “Italia” e una percentuale, il lettore si aspetta di avere il totale; se l’articolo parte con “il 96% delle coste italiane è balneabile” ha la conferma. Ma è balneabile sicuramente solo il 67%, non il 96.