Un giorno libero in più

Da tutto quel che è successo in questi giorni, e non parlo solo del caso Englaro, ho tratto una consolazione: non avrò più nessuna remora ad andare al mare nei giorni di voto. So che questo farà automaticamente decadere il mio sacrosanto diritto di lamentarmi, ma evidentemente me ne farò una ragione. Non esiste (e non c’è possibilità che se esista vada dove può fare qualcosa) nessuno in grado di rappresentare il mio desiderio che questo Paese cambi pagina.

Un giorno libero in più…

Leave a Reply

2 Comments

  1. in effetti si. Ci ho creduto ancora un po’…

Next ArticleIl Beggi fratello