Mi sono ri-rubato la SIM

Oggi, già che son tornato dai carabinieri per una integrazione della denuncia di furto dello scooter, son passato pure dal centro TIM per riprendermi la mia SIM. E’ un mondo curioso, questo della TIM: mi accorgo io dell’errore, quasi per caso, e inveisco con l’operatrice perché un errore così non è concepibile. Al telefono non si può fare niente, però vedono tutti i precedenti intestatari della SIM, e bisogna andare in un centro TIM. Al centro TIM invece non vedono assolutamente i precedenti proprietari, ma possono fare qualcosa. L’interrogativo che mi pongo è questo: se non possono vedere che ero davvero io il precedente proprietario, come fanno a fidarsi? Gli dico che voglio intestarmi il mio ex numero, glielo detto, non mi guarda la SIM ma prende carta di identità e codice fiscale. Ci credo che è un far-west, se basta raccontare questa frottola posso intestarmi le SIM di chiunque, e poi farlo passare ad altro operatore…

Leave a Reply

6 Comments

  1. Non è proprio cosi. Anche nei centri Tim (o Wind o altri) si hanno a disposizione terminali collegati con le banche dati dell’operatore, e si possono risalire a tutti i dati di un abbonato o di una Sim card.

    Nel tuo caso non l’avranno fatto per negligenza, ma non perchè non ne hanno i mezzi.

  2. strano… eppure sono sempre così gentili e premurosi… proprio non capisco ;-P

  3. Qui ci vuole un carabiniere…

    Carabinieri o avvocati… Sono gli unici modi utilizzabili per far sentire la propria voce.

    😀

    Poi ci sono anche l’adiconsum, il codacons etc.

  4. Anche a me è successo un delirio identico al tuo. con la differenza che io stavo dall’altra parte. Ovvero durante una number portability verso TIM avevano migrato il numero di un altro al posto del mio!

    E’ vero che con queste falle puoi intestarti il numero di chiunque, però c’è da dire che all’inizio deve esserci l’errore di un negozio. Altrimenti non ci si riesce… o no? 🙂

  5. secondo me no. Entro, dichiaro un numero qualsiasi dicendo la stessa frottola e via. Se invece ha ragione Attilio allora ci vuole per forza un errore, come dici tu.

  6. Fidati Tambu, mio padre ha un centro Wind e li c’è un pc della Wind, fornito da loro e con limitazioni sugli utenti ecc, collegato direttamente con la centrale Wind in cui l’operatore può accedere e visualizzare i dati di tutti gli abbonati o di tutte le sim card.

    Viene anche usato per inserire i nuovi contratti, per esempio quando si attiva una nuova scheda, oppure si attivano delle promozioni sulle schede esistenti ecc.

    Ovviamente il tutto è utilizzabile solo ed esclusivamente dagli operatori del centro telefonico in questione, e non possono divulgare alcun tipo di dato a terzi….fatto sta che volendo, dal tuo numero di telefono (wind) io, se andassi al mio negozio adesso, potrei risalire a tutti i dati dell’intestatario.

Next ArticleTutto procede secondo i piani...