Mi sono ri-rubato la SIM

Oggi, già che son tornato dai carabinieri per una integrazione della denuncia di furto dello scooter, son passato pure dal centro TIM per riprendermi la mia SIM. E’ un mondo curioso, questo della TIM: mi accorgo io dell’errore, quasi per caso, e inveisco con l’operatrice perché un errore così non è concepibile. Al telefono non si può fare niente, però vedono tutti i precedenti intestatari della SIM, e bisogna andare in un centro TIM. Al centro TIM invece non vedono assolutamente i precedenti proprietari, ma possono fare qualcosa. L’interrogativo che mi pongo è questo: se non possono vedere che ero davvero io il precedente proprietario, come fanno a fidarsi? Gli dico che voglio intestarmi il mio ex numero, glielo detto, non mi guarda la SIM ma prende carta di identità e codice fiscale. Ci credo che è un far-west, se basta raccontare questa frottola posso intestarmi le SIM di chiunque, e poi farlo passare ad altro operatore…