L’inefficiente segnalazione guasti del gestore elettrico

logo EnelEra da un po’ che non dovevo telefonare a un call center, e quindi era da un po’ che non me ne uscivo con “ora li denuncio tutti”. I call center sono il MALE ASSOLUTO della società moderna, e il gestorone nazionale è sicuramente tra i primi in classifica.

Stamattina ci svegliamo senza energia elettrica e mi metto al telefono col numero verde 800 900 800. Siccome ho fastweb, che notoriamente senza corrente non funziona (al contrario dei telefoni su doppino di rame), devo usare il cellulare. Sul manualetto del contatore si dice che il numero è gratis da qualsiasi telefono, mentre al telefono infostrada (proprietaria del numero verde in questione) mi dice che non si può chiamare da rete mobile. Prendo l’ultima bolletta e scopro che il numero da comporre dal cellulare è un altro, a pagamento. Poco male, se è un’emergenza è un’emergenza!
Compongo il numero ma la voce mi dice che per segnalare i guasti il numero unico nazionale sempre gratis è 803 500. VA BENE! risponditore automatico: “inserisci il numero di telefono del luogo dove manca energia, inserisci il CAP, ti informiamo che ci sono problemi in Via Bari e Largo S. Francesco da Paola e contiamo di ripristinare la situazione entro le ore 10”
ok, ma io sto da un’altra parte, devo parlare con qualcuno o fare una segnalazione nuova. non è possibile, mi propone di continuare se conosco informazioni utili a salvare vite umane o accelerare la riparazione del guasto. Butto giù e ricominicio.
“inserisci il numero di telefono” e stavolta non faccio nulla. “allora inserisci il prefisso” e metto 010, inserisci il CAP e non faccio nulla. stessa solfa di prima su Via Bari eccetera. ma io abito sempre in un luogo diverso, non ho traslocato nel frattempo. Mi faccio violenza psicologica e premo il tasto per salvare vite umane (manco fossi in un bunker su un’isola misteriosa 🙂 ) nella speranza di trovare un operatore umano e spiegargli perché ho mentito così, e aprire un guasto. Ma il telefono squilla a vuoto per 20 volte.

In sostanza chiamando il numero unico preposto alla segnalazione guasti o si è l’unico guasto di tutta la città, non importa quanto grande sia, oppure si può solo prendere atto che da qualche parte c’è un problema e quando lo risolveranno, beati loro. Tutti gli altri possono infilare le dita nella presa e sperare ardentemente che la corrente ritorni almeno per un attimo, per liberarsi di questi signori qui.

Leave a Reply

6 Comments

  1. Qualcuno ha mai provato a parlare con un operatore infostrada? Io sono arrivato al punto di mettermi la sveglia alle 03.50 del mattino (non sto scherzando) per farmi rispondere da un essere umano.

  2. Ora li possiamo denunciare, c’è la class action, che ti consente finalmente di farti prendere per il culo anche dal call center delle associazioni di difesa del consumatore.

  3. desmo, come ho più volte detto su questo blog ai tempi in cui ero con infostrada, le telefonate più proficue le ho fatte di notte o la mattina presto. Ma per fortuna io facevo i turni allora, niente sveglia 🙂

  4. alga

    conosco molto bene.
    purtroppo.
    :-/

Next ArticleMalfunk @ Jambalive