Google Analytics: referral completi

Per farmi perdonare dello svarione sul filtro dei domini, vi regalo la procedura per ottenere il referral completo in Google Analytics 🙂

Clicca su GESTIONE FILTRI / AGGIUNGI UN NUOVO FILTRO.
Nome del filtro: Full referral
Tipo filtro: filtro personalizzato -> Avanzato
Campo A -> Estrai A: nel menu a tendina seleziona REFERRAL e nel campo di fianco scrivi (.*)
Campo B -> Estrai B: vuoto
Output in -> Constructor: nel menu a tendina seleziona DEFINITO DALL’UTENTE e nel campo di fianco scrivi $A1
Campo A obbligatorio: Si
Campo B obbligatorio: No
Sostituisci campo di output: Si
Maiuscole/minuscole: No

i referral saranno poi visibili nel menu Visitatori | Definito dall’utente

sto cercando in rete un modo per raggrupparli per dominio, ovviamente se lo trovo lo saprete (update: non serve più. nella nuova versione i referral nei report “fonti di traffico” sono già raggruppati per dominio) 🙂

Leave a Reply

7 Comments

  1. Grazie!
    Ovviamente il filtro non è retroattivo, vero?

  2. ovviamente no 🙂

    cmq se non si trova il modo di raggrupparli per dominio, diventa in poche ore una giungla

  3. l’ho impostato, credo che sia molto utile, grazie. non avevo ancora fatto un filtro e seguendo le tue istruzioni mi sono reso conto delle infinite possibilità che ci sono.
    ora sono curioso di vedere come vengono visualizzati i dati dei referrer.

  4. vedi l’URL completo, chilometrico. come dicevo, però, se non si trova il modo di raggrupparli per dominio è un casino. i miei arrivi da google sono oltre il 60%, nei referrer vedo una sfilza di google.it/eccetera… con gli stessi dati del report sulle chiavi.

    Così com’è è utile solo con la funzione CERCA, se guardando i domini dorgenti hai un dubbio puoi controllare il referrer preciso cercandolo nell’elenco.

  5. Pingback: Potenziare la Long Tail dei link di accesso al sito

  6. Johnnie Maneiro

    Ciao tutti,
    molto utile tambu, grazie!!

  7. Pingback: 30 seconds to Tambu · Piccolo bug nei filtri di Google Analytics

Next ArticleL'uomo più spietato della storia