Volare

Volare non è più così divertente, da quando esiste Google Earth.

Forse forse ne vale ancora la pena, fino a quando non faranno un layer con foto notturne 🙂

Leave a Reply

5 Comments

  1. L’emozione di un atterraggio a Genova con un forte vento o con condizioni meteo non proprio ottimali ti garantisco che Google Earth non te la da 😉
    E cmq dovresti sperimentare il volo su un piccolo aereomobile stile general aviation: è tutt’altra esperienza rispetto al volo su un liner.
    La cosa più divertente in assoluto, imho, resta cmq il volo a vela, o aliante!
    Ti senti davvero un tutt’uno con ciò che ti circonda: niente motore, ma solo il sibilo del vento!

  2. Lao

    Volare non è più così divertente, da quando esiste l’ecstary.

    Forse forse ne vale ancora la pena, fino a quando non provi la cocaina.
    Ma per quella ci vuole un sesto livello con superminimo elevato, almeno.
    😀

  3. volare avrà sempre il suo fascino.. nn è che da quando ci sn videocamere e fotocamere che riprendono per esempio un museo nessuno va più nei parchi.. la bellezza di vivere dal vivo una cosa è ben altra cosa..

  4. io cmq mi riferivo al vedere il mondo dall’alto… una volta era una cosa da stupore (almeno per me) e lottavo per avere il finestrino, adesso guardo fuori distrattamente e vedo poco più di quel che vedrei, appunto, con Google Earth.

    Diverso è il discorso di VIVERE la cosa, sono d’accordo con te, thisend.

Next ArticleA 3 gradi da Lenny Kravitz