Il mio essere elefante

elefanteIeri sera mentre ero sulla scala mobile che sale verso il più grande multisala della città ho visto un ragazzo che conosco, eravamo al militare insieme (dieci anni fa), ma non ci ho mai avuto granché a che fare, né l’ho più rivisto da allora. Nonostante ciò in mezzo secondo ho ricordato nome e cognome.

A volte mi stupisco da solo del grande potere della mente. E a pensarci bene, oltre che sapere COME trovare le cose che ti interessano, è un grande risparmio di energie sapere SE e DOVE le hai già lette…