essere un hacker

mi serviva una cosa, ma l’accesso era bloccato. provo col metodo standard, ma non funziona. Mi guardo un po’ intorno, nessuno può aprire, non c’è nessuno. Studio la protezione, ragiono un pochino, poi faccio un’operazione naturale, si apre… prendo quello che mi interessa e richiudo ed esco.

questo secondo voi è essere un hacker? ho violato una protezione? ho agito male?

e se vi dicessi che non sto parlando di cose informatiche, ma di una vetrinetta dentro un centro commerciale, che sembrava chiusa a chiave ma invece la serratura era finta/rotta? e che, naturalmente, dopo sono regolarmente passato alla cassa a pagare?

essere un hacker è una forma mentis; dicono significhi usare la fantasia per aggirare un problema. Una delle peculiarità maggiori, leggo su [[hacker|wikipedia]] è che grazie all’hacker la sicurezza migliorerà e che l’hacker spiegherà alla comunità come usufruire della scoperta.

beh, avranno sicuramente fatto il mazzo all’impiegato, perchè tanto ho dovuto dire che l’avevo presa da lì, alla cassa, e poi probabilmente cambieranno/aggiusteranno la serratura della vetrinetta. Ma fino ad allora, se passare da Mediaworld a Genova e vi serve una chiavetta USB… 🙂