egocentrismo

A volte ho la sensazione di stare nel centro dell’universo, dritto in mezzo alla Via Lattea, in piedi a Teotihuacán, l’ombelico del mondo:
è vero, mi pongo dei quesiti ridicoli, irrisori rispetto a certe grandi domande esistenziali, ma non posso fare a meno di notare che la mia presenza o la mia assenza era o è fonte di eventi. quando io chattavo, giorno e notte, stavo su 8 canali pieni di gente, si faceva fatica a seguire tutto… ora gli stessi canali sono defunti, ogni tanto distrattamente butto un occhio, giusto per notare che non si è scritta neanche una riga in 24 ore… quando io leggevo i fumetti bastava andare in qualsiasi edicola e comprarli, e anzi la frase "quel giornalaio mi ha trattato male, qua non ci veniamo più" era un segno dell’indole consumistica e della consapevolezza del potere di acquisto che dei ragazzini iniziavano a comprendere, quasi che da noi dipendesse il futuro stesso della summenzionata edicola. L’altro giorno per comprare l’ultimo numero di GUYVER (che d’è? son fumetti? giapponesi? no, non la teniamo quella roba là) ( – e se non la tieni te che sei giornalaio "quella roba là", mannaggia la miseria… – ) ho girato 5 edicole… quando mi sono iscritto alla mailing list di Paolo Attivissimo non vedevo l’ora di leggere le sue succose email… dopo pochi numeri è diventata una misera comunicazione dell’uscita di un suo nuovo articolo su una rivista online… quando sono entrato sulla mailing list dei motociclisti genovesi si postava a bomba, tante persone, tanti messaggi, tanti giretti nei week end e tanta gente alla birretta settimanale. oggi 4 mail, non si gira con loro da ANNI, la birretta non esiste più…

potrei andare avanti un altro po’… dite che porto sfiga? 🙂

Chanson egocentrique
Self-centered song,
Chanson egocentrique
self-centered song.
(Chanson egocentrique – Bluvertigo & Alice – anno e album sconosciuti)

Leave a Reply

7 Comments

  1. hardla

    no, è che sei un po’ troppo abitudinario… quando una cosa muore, muore! devi stare al passo coi tempi, se vuoi un bell’ambiente frizzante e denso di stimoli, perché non ti iscrivi ad un forum che parla di Costantino e Alessandra? o degli amichetti di Maria de Filippi?

  2. clarissadalloway

    Sei un nostalgico e fai fatica ad adattarti ai cambiamenti? Capisco. E’ che gira tutto tanto veloce…
    Bello il riferimento a Teotihuacan. Sei sempre pieno di spunti interessanti. Un bacio.

  3. Alkaid

    Se te lo dici da solo…..

  4. non ho detto di essere abitudinario… ok un po’ lo sono, ma un conto è perdere interesse in una cosa che si fa per abitudine, in questo caso invece sono cose che muoiono in conicidenza con il mio disinteresse, o col mio arrivo :))

  5. uomodellanebbia

    Eh eh, ci pensavo poco fa anche se non in maniera cosi’ “larga” come hai fatto tu, chiacchierando quasi per sbaglio con JJ della ex ML della hornet. L’attrazione che abbiamo per certe cose ci porta ad alimentarcene in concomitanza con altra gente che prova la stessa “magia” nello stesso momento. E’ tutta una coincidenza (oppure no). Altri vivono magari le tue/nostre stesse attrazioni solo magari in momenti diversi e non ce ne accorgiamo. Tutto ha una fine, anche la passione, e’ fisioligico, quindi su questo non ne farei un dramma 🙂

  6. Six

    Hahaha certo che noi genovesi siamo tutti lamentosi eh?

    Grazie per avermi linkata. Contraccambierò, il tuo blog è molto interessante.

  7. utente anonimo

    …il dubbio mi e’ venuto…

    Ciao Marty.

Next ArticleSignori...