Vi do fuoco!!!

Io lo so che voi mi considerate una persona irascibile, uno che non si sa godere la vita, che vede sempre e solo cose negative. Va bene, lo accetto. Non accetto invece che mi si dica che esagero.

E passi il commercialista, che non risponde alle mail. Il commercialista, non il fruttivendolo, che vorrei vedere se io non rispondessi agli avvisi di parcella, come andrebbe a finire.
E passi il tizio dell’agriturismo, che ieri “ho la camera, mi manda la richiesta dal sito che gliela confermo?”. E niente. Lo richiami oggi e “mi pareva d’averla mandata, cmq ora sono fuori, tempo un’ora e la richiamo”. Ma niente.

[edit: m’ha chiamato adesso. La mail gli è arrivata ora – dice – ma “purtroppo ha già dato via la camera]

Devo far passare anche il centro di raccolta dei telefonini da riparare, che mentre torno a casa mi manda un SMS con scritto “gentile sig. Cilia, il suo telefono [numero seriale] è pronto per il ritiro”, e io che stupidamente non ho con me la ricevuta corro a casa, in periferia, e volo di nuovo in centro solo per sentirmi dire che “no, abbiamo sbagliato, le mandiamo un altro messaggio tra un paio di giorni”? MA TI METTO LE MANI ADDOSSO PERDIO!!!

[edit: falso. sul tracking online della riparazione c’è scritto “non conforme, non gestito da PC (punto controllo? boh)”, che significa che l’han mandato indietro guasto. Allora ho chiamato la tizia, che non sa perché non è gestito. “forse perché HTC mi aveva detto di dirvi di spedirlo in Inghilterra?” “eh no guardi, noi spediamo a Milano” e poi mi ha sbattuto il telefono in faccia e non risponde più]

Vi prego, ditemi cosa devo fare. Io VOGLIO UN MODO PER PUNIRE QUESTE PERSONE! Avete ragione, scrivere un post negativo non va bene… non è abbastanza! io voglio un modo per farli sparire dalla faccia della Terra!
Capiamoci: io ne faccio di errori in ufficio, eccome. Ma c’è sempre qualcuno che me ne chiede conto, e quando sbaglio mi faccio il culo doppio per sistemare. Perché non posso pretendere altrettanto, perché devo sempre subire?

Ma no, vabbeh, va tutto bene. Domani è il mio compleanno, devo solo far finta di non aspettare risposte da nessuno, di non aspettare messaggi da nessun centro assistenza. Forse se vivessi su un eremo con mia moglie, Caterina e poche selezionate persone funzionerebbe, invece sto nel mondo reale, che mi avvelena piano piano…

Buon compleanno, Marco.