webtrends – license limit & upgrade

Ho risolto la questione dello sforamento di page views: è consentito sforare del 20% i limiti imposti dalla propria licenza. Se per esempio avete una licenza da 15milioni di pageviews, potete arrivare a 18milioni (15 + 20%).
E in azienda abbiamo risolto la questione dello sforamente delle pageviews…

…comprando la versione supercazzuta e convertendo le licenze. Dalla prossima settimana quindi i miei post della categoria “webtrends” saranno riferiti alla versione 7.5 Enterprise edition 🙂

I finally found the answer to question about exceeding page views: you’re allowed to exceed by a 20% of your license limit. I.E you own a 15million pageviews license, you can reach 18million (15 + 20%).
Here we’re about to upgrade our Webtrends software to version 7.5 Enterprise edition. So new posts in this category will concerne that version 🙂

webtrends licensing limits

La politica delle licenze di webtrends 7 si basa sulle pageviews. Ovvero voi comprate la possibilità di analizzare un certo numero di di pagine visitate nei vostri siti. oltrepassato questo limite, cosa succede? si blocca tutto di colpo? la frase “You have reached your licensing limits. Failure to resolve may result in future disabling of product functionality. Please contact…” cosa significa ESATTAMENTE?

Non lo so, per ora, ma posso dirvi che uno sforamento di pageviews del 5% (attualmente) non comporta nessuna perdita di funzionalità. webtrends continua a funzionare come dovrebbe. Ovvio, se foste un pochino più svegli di noi avreste già upgradato la licenza 😉
vi terrò aggiornati…

Even if licensing policy – starting from webtrends 7 – is based on “pageviews”, you can exceed the limit you purchased. phrase “You have reached your licensing limits. Failure to resolve may result in future disabling of product functionality. Please contact…” has no exact mean of immediate disabling features.

We was able to exceed by a 5% without any problem.
stay tuned for more news…

webtrends – cancellare un data source

un data source è una “fonte” dalla quale webtrends legge le informazioni che elabora. può essere un singolo file di log, una directory piena di file, il risultato di uno “scoroporo” di log di domini virtuali o quello che io chiamo “log di log”, cioè il log dell’attività di raccolta dei dati di uno SmartSource Data Collector.

ogni profilo di analisi deve avere almeno un data source. Se cancellate un profilo di analisi, è facile che non abbiate nemmeno più bisogno del relativo data source. ma se provate a cancellarlo otterrete un “Warning! Can’t delete this Data Source. It is used in a profile. ” anche se, ovviamente, non è vero.

quindi? quindi niente. Anche se Webtrends non lo dice, bisogna semplicemente aspettare. Ogni 14 giorni webtrends esegue un processo automatico che “slega” il profilo cancellato dal relativo data source. dopodichè si può provvedere a cancellare il data source.

A data source (explicative name 🙂 ) can be a single file, a whole directory, the result of a Data source splitter (i.e form virtual domains) or a log of SmartSource Data Colletor registration acivity.

Every Analysis profile must be linked to a data source, at least. Deleting a profile usually bring you to delete the relative data source, too. But if you’ll try to delete it the system reply with “Warning! Can’t delete this Data Source. It is used in a profile.” Even if, of course, it is false.

What Webtrends does not say, is that there is an internal automatic process that “unties” deleted profile from the associated data source; usually this process runs every 14 days. after that, you’ll be able to delete data sources.

webtrends – errno 145

Mi è capitato sovente di trovare l’analisi schedulata dei log bloccata. il modo migliore per capire cosa c’è che non va è guardare gli eventi. la voce “EVENT STATUS” sotto a SCHEDULER secondo me non ha la giusta visibilità. SE il problema che riscontrate è qualcosa come “Can’t open file: wt_taskstatus.MYI. (errno: 145)” (ma varrebbe per qualsiasi altra tabella) qualcosa di relativamente grave è successo. Prima cosa: telefonare al sistemista e chiedere se negli ultimi giorni hanno avuto dei fermi del server o hanno fatto manutenzione. Se la risposta è NO come nel mio caso siete i benvenuti nel mondo dei misteri informatici per cui una tabella di MYSQL si fuma senza motivo.
Continue reading…

nuova categoria

Da qualche tempo mi domando delle cose su questo blog. Mi piace, non lo abbandonerei tanto facilmente. Però vorrei che fosse diverso. Un blog secondo me deve anche servire a chi lo legge, intendo “servire a qualcosa”. Sapere qualcosa di me va bene, leggere cazzate e segnalazioni anche, però vorrei essere utile a qualcuno che cerca qualcosa, favorito anche dal buon posizionamento su Google. Prima avevo pensato di aprirne uno apposta, ma essendo un argomento MOOOOOOOLTO di nicchia, mi limiterò a fare una nuova categoria. I post saranno tradotti anche in inglese (maccheronico, per quel che riesco a fare) perchè vorrei VERAMENTE dare una mano a più gente possibile, contando che:

– il supporto cartaceo è totalmente inutile: 4 manuali in inglese che raccontano 2 fregnacce
– il supporto online inglese è A PAGAMENTO
– il supporto online e telefonico italiano lascia a dasiderare, secondo la mia opinione.

per cui ci avventuriamo nel fascinoso mondo di uno dei più famosi software di analisi log del mondo, WEBTRENDS PROFESSIONAL – nello specifico la versione 7.1b – che spero per voi siate in grado di usare con una formazione maggiore della mia: cioè ZERO 🙂