Papà, guardami!

T: “dai, vieni qui che ti pettino!”
C: “IO! IO! mi pettino da sola!!!”

T: “vuoi le mollette per i capelli. ok, te le metto!”
C: “IO! IO! dammele, me le metto io!!”

T: “ti aiuto con quelle calze?”
C: “NO!”

T: “che brava, hai aiutato la mamma ad apparecchiare? e hai anche preso i tovaglioli? ormai sei proprio grande!” :)

C: “papà, papà! guardami!!”
[ha una maglietta in mano, le gira dal verso giusto (cioè col davanti rivolto a sè) e sottosopra, poi infila la testa correttamente. Infila un braccio nella manica giusta, poi l'altro braccio] C: “DA SOLA! sono grande!”
T: “bravissima! proprio grande!”

E mentre dico così, lei trotterella tronfia nella sua cameretta, e si infila i pantaloni al contrario :D

Leave a Reply

*

4 comments

  1. Inizia una grande carriera da inventrice, innovatrice e tante altre bellissime parole che finiscono in *ice…

    Nel suo piccolo ha inventato i vestiti double face… alla facciaccia nostra :D

  2. Non proprio: erano al contrario nel senso di: “tasche davanti e cerniera dietro” :)

  3. E cmq anche “meretrice” finisce in ice. Cosa volevi insinuare? :)

  4. ahh… quindi non solo double face… ma pure matematicamente è avanti… (double x (double face)) :D

    comunque ho specificato “bellissime parole”… non mettermi in bocca parole che non ho detto :p

Next Articlesul treno, stamattina