Addio SuperSic

Di incidenti mortali in motoGP ne ricordo, mio malgrado, sono sempre troppi. Quando Kato s’è schiantato sul muretto di Suzuka più o meno tutti abbiamo saputo che non ce l’avrebbe fatta. Ma questo video dell’incidente di Simoncelli è terribile, e io non so se e come Edwards troverà la forza di continuare a correre. Perché è evidente che si rende subito conto della gravità della cosa: il casco di Marco che gli rotola vicino, il corpo immobile in mezzo alla pista, e Colin che si immobilizza. Mi sembra quasi di sentirlo urlare dentro il casco.

Purtroppo la vita a volte è ancora più drammatica di quel che studiano gli scenografi per farti commuovere nei film. Ci mancherai, Sic, e credo che la mia passione verso la motoGP sia definitivamente tramontata oggi, mentre in un negozio di vestiti da bambini apprendevo da Twitter della tua morte.

Buon viaggio, buona strada!

Un barbapapà

Unbarbapapà by Tambu
Unbarbapapà, a photo by Tambu on Flickr.

Il disegno è totalmente suo. Ciglia e sopracciglia le ha fatte lei dietro suggerimento. La scritta ovviamente no. Neanche tre anni, bravina no? 🙂

E bravi!

Sono anni che dico che l’ICI aveva un senso, dato che finanziava servizi a noi tangibilmente vicini, ma mi prendono per pazzo. Quindi potrei anche dire che sono d’accordo a reintrodurla, se non fosse che nel frattempo hanno più che compensato con altre tasse, che certamente non sparirebbero. Quindi a malincuore “grazie no”, a meno che non abbassiate proporzionalmente qualcos’altro…