Meno male che è Novembre

Tanto per fare seguito al post di qualche giorno fa sulla mia condizione psico-mentale, l’altra mattina io e mia moglie abbiamo scoperto con sgomento che lo scooter non partiva. Imprecazioni, macchina, autobus, in ufficio tardi. So quasi per certo che è la batteria, ma devo:
a) scoprire dove è. Lo sospetto ma vorrei evitare di aprire parti sbagliate della scocca a priori.
b) comprarla dopo aver scoperto il modello
c) cambiarla

il tutto aggravato dal fatto che vicino casa non ci sono negozi di ricambi auto; serve comunque un mezzo per raggiungerlo. Siccome il tempo è quel che è, la cosa si protrae alcuni giorni, in cui ci arrangiamo con auto e autobus. Venerdì mattina parlando del più e del meno con un collega gli racconto la storia e lui mi fa: “ma il tuo scooter non ha la pedalina? mi pare di si”…
ed io: “ecco, in effetti ora che me lo ricordi tu…” :-/

Leave a Reply

3 Comments

  1. Andrea Beggi

    Fermo! Non spendere 50 euro di batteria come ho fatto io (Kymco). La batteria è sotto la sella, nel mio. Alla fine era uno stupido fusibile bruciato e ho speso 50 euro per nulla.

  2. Nella mia Vespa la batteria muore dopo 1 settimana. Si vive con la pedalina… altro che ricordarsi d’averla! Però è affascinante nella Vespa: arriva molto avanti e si usa anche da seduti!
    Ciao,
    Emanuele

  3. 23 euro da Pagano, ed è sotto la pedana (Agility R16) 😀 Avevo il dubbio e ho scaricato il manuale d’officina 😛

Next ArticleDove eravamo rimasti?