Mastro Birraio

Razzu, il mio bassista, da tempo insieme a un amico s’è dato alla birrificazione. Siccome noi siamo alcune delle sue cavie predilette, ammetterò senza remore che è passato da una fase “normale/primordiale” ad una “sperimentale/tragica” per poi risalire la china fino ad oggi. Oggi ha stappato una strong ale dal retrogusto erbaceo che se fosse in vendita comprerei e consiglierei senza remore. Bravo!

(e quando supererai le difficoltà tecniche legate alla temperatura e mi produrrai il clone low cost della Corona, sai già che te ne compro 30 litri sull’unghia! 😛 )

Giuro, non sapevo

“Non sapevo che qualcuno aveva pagato a mia insaputa” (Claudio Scaiola, 5 maggio 2010)

“Non sapevo che la casa di Montecarlo fosse di Tulliani” (Gianfranco Fini, 25 settembre 2010)

“Davvero, non avevo assolutamente idea di risultare così antipatico, e comunque so benissimo a quale banca appartenga casa mia per i prossimi 29 anni!!” (Tambu, ieri)

🙂

Potete farcela

Siccome è opinione comune e ormai assodata che durante le ferie io sia cento volte più simpatico, divertente, malleabile e piacevole del normale, e considerando il numero piuttosto alto di persone che si lamentano di dover avere a che fare con uno scorbutico, con una modica donazione di non più di 20 euro a testa potete interamente coprire il mio stipendio e renderCI tutti più felici.

Fatevi un favore, mantenemi a casa! 🙂

Queyras

… e comunque il pupazzetto che ripete ossessivamente “merci” “merci” “merci” e manda in visibilio le signore francesi, con quella sua vocina, avreste proprio dovuto vederlo 😛