Della chitta e del cuccao

La chitta è la forchetta, e ovviamente il cuccao è il cucchiaio (ma vuol anche dire “contrario”, tipo quando ci avvisa che le infiliamo le ciabatte al rovescio 😛 ). Poi da poco esiste il cuccàino, capite da soli cosa è 😀

E questa è lei l’altra sera in pizzeria, mentre si sbafa mezza margherita e una coppa di macedonia, destreggiandosi abilmente tra forchette piccole e grandi e cucchiai, e scegliendo con cura la posata più adatta al pezzo di frutta o alla sua ubicazione (sul tavolo o nella coppetta 😀 )