amicici!

incidentaro1: “belin però! ti pare?”
incidentaro2: “ti pare cosa?”
i1: “machecazzo, porca puttana, il parafango!”
i2: “beliiiin, stai più attento!”
i1: “ma io andavo a due all’ora”
i2: “e infatti non hai frenato in tempo…”
i1: “eh! vabeh! ora è colpa mia…”
i2: “BELIN! sei te che mi sei venuto addosso…”
i1: “vabeh, ce l’hai te il coso dell’amicizia?”

(giuro, avrei voluto avere a portata di mano un calumet della pace, ma niente 🙂 )