Il mestiere più facile del mondo: il pediatra

No davvero, lo può fare chiunque. E non lo dico solo perché il pediatra di Caterina è più scazzato di me e mi ha assestato un duro colpo al prominente ego 🙂
La chiave di tutto è dare un colpo al cerchio e uno alla botte, con un po’ di esercizio potete farlo anche voi. Ecco alcuni esempi inventati:

“Dottore, il bambino non dorme di giorno. Mai”
“dorme di notte? si? E ALLOOOOOOOORAAAAAAAAAAA! Va già bene così”

“Dottore, il bambino mi sembra un po’ ingordo, mangia troppo in fretta”
“EEEEEEHHHHHH ci sono bambini così e bambini che mangiano invece molto lentamente”

“Dottore, all’ospedale ci hanno dato il latte artificiale XYZ, lei che dice?”
“MAH, van bene tutti…”

“Dottore, il bambino ha xxx e spesso di giorno/notte fa yyy”
“eh si, FORSE ha un po’ di zzz. Magari gli diamo due gocce di xyz, oppure un po’ di zxz, ma vedrà che non fanno niente.”

Insomma, chiaro no? All’assalto della facoltà di medicina 😀