Il colesterolo dei protoni

Non ci sono più i protoni di una volta, è colpa di McDonald’s. Me li vedo già, grassi e appesantiti, arrancare tra i magneti, sudati e demoralizzati per la figuraccia. Quando ero più piccolo si che c’erano gli acceleratori di particelle veri, e i protoni veri, muscolosi e scattanti. Quelli che venivano sparati alla velocità della luce e che per fare 27km impiegavano 0,00009 secondi (27 diviso 299.792) 🙂

Il fascio di protoni e’ arrivato “al punto 7”, ovvero ha superato anche l’esperimento Cms. Il test che segnera’ la partenza dell’acceleratore sara’ finito quando il fascio di protoni avra’ completato tutto il giro dei 27 chilometri dell’anello dell’acceleratore.

[Adnkronos su Il Tempo]