Finisce un’era: vendo Z750 anno 2005

Ieri ho passato davvero una splendida giornata: mi sono alzato e ho fatto colazione con calma, mi sono visto con Giorgio e sua moglie, abbiamo raggiunto Guido e sua moglie in basso Piemonte e poi ci siamo sparati un giretto sino a Sassello. Lì ci hanno raggiunto Razzu e Daniela, siamo tornati indietro, ci siamo svaccati un po’ in piscina, nel frattempo è arrivata la mia signora e poi abbiamo concluso con una grigliata. La decisione di vendere la moto l’avevo già presa, prima che mi rubassero lo scooter, e sebbene sofferta è una decisione ragionata. La bella giornata di ieri mi sembra coronare alla perfezione la mia temporanea parabola come motociclista: ho fatto tutto quel che desideravo con la moto, tranne andare in pista, e sono soddisfatto. La mia vita attuale mi permette ancora di sostenere il peso economico del possesso di una moto, ma i troppo pochi giri annuali (sebbene molto appaganti, se fossero tutti come quello di ieri) lo rendono poco più di un capriccio.

Veniamo a noi:
Aragorn è uno splendido Kawasaki Z 750 di Gennaio 2005, colore blu elettrico metallizzato. Ha 14700 chilometri, monta delle Metzeler M1 da circa tremila, sono l’unico proprietario. E’ dotato di antifurto Gemini, specchietti aftermarket, frecce aftermarket, portatarga Barracuda, i fianchetti dello Z1000 adattati tramite staffette artigianali, il cupolino originale Kawasaki, i tamponi paratelaio Kawasaki.
Regalo il maniglione passeggero, artigianale anche quello e smontabile in pochi secondi, il telo coprimoto, il cavalletto posteriore e l’Optimate SP3 con sgancio rapido. Se mi leggete da un po’, sapete anche cosa mi è successo tempo fa, ma la moto è assolutamente a posto. Lo dico apposta, perché non c’è niente da nascondere e l’assicurazione per una volta è servita a qualcosa.

Come saprete, io vivo a Genova. Non è un problema se lo vuole qualcuno di fuori, basta che se lo venga a prendere e saldi in contanti o assegno circolare. Chiedo 4500 euro, che è niente più che il suo prezzo, ma che diventa un prezzo irrisorio se consideriamo gli accessori e il resto 🙂
Se volete far girare la voce, l’ho messa anche su Secondamano e Moto.it.

Qua c’è una foto, anche se non avevo ancora il cupolino, nero.
La mia Z750 che metto in vendita