Tragicomico: Tim mi ha rubato la SIM

Vi ricordate dello screzio avuto con l’operatrice TIM, che mi assicurava che il mio numero telefonico non era mio? screzio che ho concluso testualmente con le parole “ma vaffanculo vah!”? (questo post, ultimo paragrafo)
Bene, la mia SIM non è davvero intestata a me, l’ho visto oggi collegandomi all’anagrafica dal sito TIM. E’ intestata a una signora rumena che vive a Lecce, di cui so tutto quello che sa TIM, visto che la password IBOX per il sito l’ho settata io.

Nome *****NA Cognome *****EA Sesso F Nazionalità Romania Provincia di nascita ES
CF ******69B63Z129S CAP 73048 Provincia LE
Data di Nascita 23/2/1969 Stato estero di nascita Romania
VIA *****IO / Comune NARDO’

Quindi? quindi la signora è andata in un centro TIM e l’operatore ha sbagliato a digitare il numero. Se fosse una nuova attivazione ha torto TIM, perché significa che il sistema non si accorge dell’errore e non fa comparire una bella finestra di errore tipo “HEY, questo numero è già attivato, stai attento!”. Se si trattava di un trasferimento ha torto TIM, perché è impossibile intestarsi un numero qualsiasi, ci vuole la firma di chi lo cede, e il signore non ha verificato i dati sullo schermo. (Lo so perché prima il numero era di mio padre e me lo sono trasferito anni or sono)

Comunque sia, indovinate un po’ che conversazione-modello ho avuto:
“Salve, la mia SIM non è più mia”
“accidenti, lei è Marco Cilia? l’ha avuta fino a febbraio. Beh si, certo che è sua, mi sta chiamando da quel numero, e può citarmi gli ultimi numeri che ha chiamato e quando, e quale è il suo credito residuo. Che errore, ci perdoni, rimediamo noi a tutto.”

🙂

dai, scherzo! la conversazione è stata più o meno questa:
“Salve, la mia SIM non è più mia”
“Il centro TIM ha sbagliato”
“beh, doveva controllare meglio. Sistematelo!”
“non si può. deve andare in un centro TIM, ma non si preoccupi, è gratis”
“non ci siamo capiti, VOI avete sbagliato, VOI rimediate”
“non possiamo, deve farlo lei”
“io non ho intenzione di perdere tempo dietro a questa storia. Io non faccio niente finché non sistemate.”
“eh no, deve andarci. Per legge la SIM devono essere intestate a chi le usa”
“certo, immagino. Sennò poi chi rintracciate se succede un casino? è per questo che è la TIM ad avere interesse a sistemare le cose, non io, e deve farlo. Per quel che mi riguarda, domani chiamo la polizia da questo numero della signora e dico che c’è una bomba nella cattedrale, e dopodomani dico che qualcuno attenterà alla vita del presidente della regione Puglia. Poi vediamo cosa succede e chi passa un guaio: io, la signora, voi, o tutti quanti”.

Che dite? lo faccio? 🙂

Leave a Reply

22 Comments

  1. Pingback: Tragicomico: Tim mi ha rubato la SIM | Casino Orleans

  2. Dico che ora sto avendo paura e ti spiego perchè. Poco tempo fa decisi di fare la PosteMobile. Una volta fatta e dopo innumerevoli disastri per poeter riuscire a registrarmi al sito preposto (un vero incuno il sito in questione), sono andato a vedere i dati. Bene ho scoperto che il nome e cognome coincidevano con i miei dati anagrafici, ma indovina un po’… L’indirizzo era a Nardò provincia di Lecce. Che si fa? Apriamo un dibattito sulla qualità della privacy e della sicurezza degli operatori telefonici? Mica può essere una coincidenza, ti pare? Fammi sapere un po’ come va a finire io ho dato mandato al mio avvocato di capire un po’ che cosa sia mai potuto accadere

  3. Fallo, fallo!!!! Però registra pure tutto!!! 🙂

  4. Con rispetto, ma se tu avessi voluto saresti già passato dalla polizia postale, avresti denunciato il disguido, ede eventualmente, tanto per toglierti lo sfizio, anche fatto la citata telefonata ai carabinieri (che tanto prima che dialoghino tra sè…)

    Invece credo che la faccenda finirà quando uscrirai dal centro tim, dopo mezz’ora di discussioni con un commesso incompetente, e dopo aver perso sia il credito che le eventuali tariffe, promozioni e bonus. Nella migliore delle ipotesi.

  5. lullaby

    Io non lo farei, visto come funzionano le cose finisce che sarai l’unico a farti 10 anni di galera.. Io in questura all’antiterrorismo per un sito goliardico ci sono finita..

  6. Pingback: Pronto?! Siamo in Italia « Dialoghi di un neurone

  7. Si poi finisce che ti arrestano per procurato allarme e sei il primo carcerato blogger 😀
    Cmq potresti telefonare ogni 1/2 ore all’assistenza clienti finchè non ti mettono a posto tutto

  8. ho un business in mano: affitto il telefono ai terroristi, tanto rintracciano la povera signora 🙂

  9. dovresti rintracciare l’operatore tim che hai mandato affanculo e scusarti, visto che avevi torto 😛

  10. non ci penso nemmeno: l’operatore è un tramite della TIM, anzi per me comune mortale E’ la TIM stessa, visto che non puoi parlare con nessun altro. Sono disposto a scusarmi solo se mi passano un superiore da mandare nuovamente affanculo, oppure se risolvono tutto senza fiatare.

  11. …accidenti, sei uno sporco romanziere, adesso non queto più se non so come va a finire…!!! :PPP

  12. Lascia perdere e stai pure attento a farle, queste dichiarazioni. Se qualcuno facesse una cosa simile, tra gli indagati ci saresti anche tu, solo per aver scritto questo post.

    Invece, non andare al centro TIM. Scrivi una raccomandata con ricevuta di ritorno e manda per conoscenza al Commissariato di Polizia locale, scrivendo nella lettera a TIM che hai inviato per conoscenza anche alla Polizia.

    Vedrai che non servirà altro 🙂

  13. sul cambio di intestatario come sulla number portability di TIM (e di tutti gli operatori virtuali collegati) non ci giurerei sulla solidità della procedura…

    so per certo che girano un sacco di schede COOP intestate a bin laden 😀

  14. Marlenek

    Acc, i neffetti non puoi: ora hanno il tuo nome! Mi chiedo se adesso la signora di Lecce disponga adesso di una SIM intestata a… null. Dannata gestione degli errori! 😉

  15. JeKo

    Fallo, ti ppppprego 🙂
    Bisogna far passare qualche grana a questi maledetti operatori succhiasoldi. Loro fanno danni e poi tocca a noi poveri utenti dover rimediare… maccheccavolo…

  16. @fradefra: cambia poco, sempre io mi devo sbattere. Anzi, così spendo pure dei soldi, ti pare sensato?

  17. Non è sensato ma è grosso modo quello che un “comune mortale” deve sopportare quando le grandi aziende fanno le cappelle più grosse della loro maledetta testa.

    Sic, passa in un centro TIM e perdi qualche minuto con l’operatore. Se non è in grado di sistemarti la faccenda puoi effettivamente far partire la raccomandata con ricevuta di ritorno verso TIM e -perché no- anche verso il commissariato (giusto per conoscenza).

  18. nilo, ho ripescato ora il tuo commento dalla spam-queue. Mi sembra incredibile come coincidenza, ma è pur vero che stiamo parlando di due operatori differenti. Altrimenti penserei che c’è qualche furbo che sistematicamente si intesta SIM altrui.

  19. se aspetti che l’avvocato torni dalle vacanze puoi chiedere a lei cosa è meglio fare per tutelarti… a questo punto…

  20. Ossignur, bell’affare…
    Ero già quasi convinta a cambiare operatore, causa scherzetto dei contratti-tariffe cancellati a forza (e non ne trovo uno che mi garbi); ma ora ne sono proprio certa. :-*

  21. Fantomius

    A me è successa una cosa molto simile: ero intestatario di una sim ricaricabile e di una linea telefonica con ADSL, dello stesso gestore, appoggiata ad una utenza Telecom. Chiesta la voltura della linea hanno fatto mille casini dicendo prima che si poteva fare, poi che non si poteva e ancora che si poteva ma era necessario prima chiudere l’utenza e poi riaprirla.

    In ultimo, un responsabile del servizio clienti (credo) ha detto “scusate dei disguidi, non preoccupatevi, PENSIAMO A TUTTO NOI”.

    L’intestazione della linea è stata cambiata in maniera corretta, tuttavia il loro colpo di genio è stato quello di modificare i miei dati in qualità di cliente con quelli del nuovo intestatario, eliminandomi completamente da qualsiasi rapporto presente o passato. Io così mi sono ritrovato con la mia SIM intestata ad un’altra persona e senza alcuna possibilità di intervento poiché non vi era più traccia dei miei precedenti rapporti con loro.

    Ormai mi sono rassegnato… 🙁

  22. beh, se è così hai tu la vera arma in mano (e tra l’altro voglio vedere cosa possono dire, visto che la sim la possiedi tu e puoi dimostrare a memoria le zone in cui è stata, per dire, ieri o il giorno prima)

Next ArticleQuello era il mio motorino!