altre prove col W760i

Inizio a capire qualcosa di più di questo telefonino, in questi giorni mi sono dedicato alle configurazioni. Innanzitutto se come me avete una scheda TIM, armatevi di una sana dose di pazienza. I messaggi di configurazione automatica non fanno funzionare niente, nemmeno gli MMS. per questi ultimi dovrete togliere l’autenticazione che vi viene imposta (PAP mi pare) e mettere “nessuna”, e se non ricordo male dovrete anche specificare che il proxy è “ug. per tutti i server”. La connessione Ibox dovrebbe funzionare senza troppi problemi, ma non ve ne fate quasi niente perché l’offerta MaXXi Alice Week (2 euro alla settimana per navigare fino a 100 Megabyte dal telefonino) vale solo per l’APN wap.tim.it. Anche la posta via POP3 necessita di alcuni ritocchini, sempre per quel che riguarda l’autenticazione almeno. Il fatto è che ne ho provate talmente tante che non saprei riprodurre esattamente i passaggi. Nei prossimi giorni vorrei provare una connessione UMTS usandolo come modem (in quel caso si che serve l’APN ibox. Anzi, in realtà mi sovviene che GcalSync non funziona se ci si connette tramite wap e invece scheggia alla grande tramite ibox. bisogna switchare la connessione predefinita prima di fare il sync).

Comunque sappiate che Opera Mini va egregiamente, e mi permette di fare all’incirca tutto quel che farei dietro a un PC; più lentamente, certo, ma per le emergenze o i tempi morti va benone. Ho impostato la dimensione dei caratteri grande, così ad esempio se accedo a Gmail per dispositivi mobili non devo nemmeno usare lo zoom integrato di Opera. Sebbene sia una furbata, la modalità orizzontale mi disorienta un po’: è più comoda per leggere, ma ogni volta che bisogna immettere del testo bisogna ruotare il telefonino, mi da un po’ fastidio.

Ulteriori piccole pecche trovate sul W760i: la voce di menu “Account dati” è inspiegabilmente sotto alla voce IMPOSTAZIONI -> CONNETTIVITA’ (e fin qui va bene) -> BLUETOOTH! non ha affatto senso, ed è difficile mandarlo a memoria. Inoltre non funzionano i totali delle dimensioni delle cartelle dei messaggi, nè i parziali di memoria del telefono o scheda. segnano tutti 0 byte, il che naturalmente è impossibile, avendo almeno 10 sms in memoria. Non esiste una combinazione per il blocco della tastiera. Se è bloccata, si sblocca con “sblocca e * ” oppure aprendo lo slide. Se si richiude lo slide si riblocca, e mi sta bene, se lo sblocco manualmente devo aspettare il tempo di autoblocco oppure aprire e chiudere lo slide. Certo, potrei usare l’unica shourtcut configurabile per fare questa azione, ma mi sembra uno spreco. Usare la stessa combinazione di tasti (come nel T630) non era possibile?
Note positive: la qualità audio, sempre ottima, e nessun rallentamento del sistema operativo. La possibilità di ricevere e inviare SMS direttamente da PC tramite la SE PC suite (cosa che immagino mi manderà in rovina). Alcune applicazioni predefinite carine, come l’accordatore di chitarra, o il compositore di accordi per piano o chitarra, o la batteria da suonare usando l’accelerometro 🙂
La gestione del calendario e degli eventi; la finestra dei task, molto funzionale.

Nei prossimi giorni vorrei fare due prove approfondite con la fotocamera. Qualcuno intanto conosce una applicazione java per caricare le foto su flickr? non ho voglia di passare per la email!

Basta!

E’ quattro giorni che dipingo la cancellata, e più la guardo più continuo a vedere punti di ruggine e nuovi angoli, manco l’avesse disegnata Escher. La vernice è talmente catramosa che alla fine ho dovuto buttare via pennelli, bicchiere e secchio.
Comunque una cosa è certa: non lo rifarò finché qualcuno non inventerà il pennello per dipingere oggetti a sezione tonda!