Vacanza? riposo? EEEHH??

Come vi dicevo quale tempo fa, le cose facili non ci piacciono. Quindi oltre che fare un matrimonio con annesso bambino in lavorazione, come complicarsi un altro po’ la vita? BRAVI! un bel viaggio di nozze tutt’altro che riposante! E quindi, in ordine sparso:

  • 6 voli di linea per 4 trasferimenti
  • 8 alberghi in altrettante città
  • 1 traghetto con auto al seguito
  • 2 noleggi auto con operatori diversi
  • 2 treni, 1 battello e un pullman, in una combo mortale che il tour operator chiama “escursione”
  • 3 notti libere cui penseremo in loco

ovviamente portando io tutti i bagagli. Mi manca già l’ufficio 😀
Il tutto è documentato dalla quantità abnormale di voucher che ho ritirato stamattina in agenzia (saranno spessi 8 centimentri), e ringraziamo la IATA che i blglietti aerei ora sono ticketless…

voucher

Leave a Reply

10 Comments

  1. Zawa

    ma dov’è che vai?????

  2. Non era “Giu` al nord”? 😉

    BTW, mi trovi la` presumibilmente dal 22 sera al 24 (bello ‘sto uso privato di blog pubblico!)

  3. …lo sai che in pullman ti tocca la presentazione delle pentole con fondofusoaltouncentimetro, vero?
    PS: divertiti e in bocca al lupo!

  4. Si ma senza conoscere le località come veniamo a disturbarvi durante la luna di miele? 😉
    Ciao,
    Emanuele

  5. Botty, troppo avanti. ero stato ottimista nelle date, torniamo prima :-/

    Le località le scoprirete man mano che tropo qualche wi-fi aperta 🙂

  6. paola

    Ohi, pubblicità occulta: si legge il nome dell’agenzia di viaggi…

  7. no, quello è il tour operator. Se vai in scandinavia difficilmente ne userai un altro 🙂

  8. A meno che non fai tutto a manina come avevo fatto io (pero` al momento di partire sei un po’ provato… ;-))

    Beh… Potrai godere sicuramente del posto anche senza di me (assaggia il Pittypanna!)

  9. Noi invece abbiamo fatto le cose più facili. Ce ne siamo andati a Manhattan e lì abbiamo passato tutto il nostro viaggio di nozze 🙂
    Di chilometri ne abbiamo fatti molti, in città, ma tutti a piedi.

    Ciaoooo

Next ArticleIl mondo fisico soccomberà al virtuale