CastRorama

Io da castorama ci vado volentieri nonostante non siano certo dei benefattori e i prezzi siano notoriamente in linea o più elevati; ci vado perché sono sempre aperti e perché hanno veramente TUTTO. L’altra cosa che mi piace è che se la tirano da esperti: fanno i corsi gratuiti di hobby e fai da te (oggi c’era “posare un parquet a click”) e quindi vogliono trasmettere il senso di competenza.

Oggi mi reco al reparto decorazione, corsia fissativi, vernici e prodotti per la pulizia in cerca di un prodotto per eliminare i residui in eccesso di stucco dalle piastrelle del giardino. Non trovandolo mi affido all’uomo della provvidenza, l’addetto del settore
Tambu: “salve, ieri ho stuccato piastrelle in giardino e volevo un prodotto per eliminare i residui in eccesso”
Addetto#1: “lo trova in quella corsia -> ” (quella da cui ero appena uscito, ma siccome non volevo fare subito polemica e gli scaffali sono grandi, mi dico che non l’avrò visto. Segue altro giro inutile)
Tambu: “salve, ieri ho stuccato e bla bla bla”
Addetto#2: “eh, vediamo… c’è per il cemento, ma sulle piastrelle è troppo acido, le rovina”
Tambu: “OK, cambio la domanda. cosa devo usare per rimuovere lo stucco in eccesso?”
Addetto#2: “acqua”
Tambu: “mi pare strano. quindi quando piove il mio stucco se ne va? devo stuccare ogni settimana, in inverno?”
Addetto#2: “beh no, guardi c’è questo per il cemento ma le ripeto, secondo me fa un danno. Anche se lo diluisce più del previsto. Guardi, provi nel reparto edilizia, loro vendono gli stucchi e sapranno anche con cosa toglierli.”
Tambu: “salve-stucco-eccesso”
Addetto#3: “non saprei proprio cosa usare per questo problema”
Tambu: “non è un problema, mi pare normale che ci siano eccedenze, a meno di non stuccare con un cotton-fioc”
Addetto#3: “no, certo, però magari può chiedere ai colleghi del reparto piastrelle, loro probabilmente sanno…”

All’addetto#4 non ci sono nemmeno arrivato, me ne sono uscito col mio lasciapassare A39