marchette

Ultimamente girano molto, o per lo meno vengono maggiormente a galla, le marchette che vengono chieste ai blogger. L’ultimo di cui ho memoria recente è Suzukimaruti, e la conclusione in questo caso è positiva, c’è qualcuno che capisce e ci si vede al Barcamp a Torino.

A me, che quindi per derivazione divengo IMPORTANTE ( 🙂 ), ne è arrivata una in cui mi si annuncia la prossima uscita di un prodotto, che lo potevo provare in anteprima e semmai parlarne qui con voi. O anche solo magari – mi suggerivano – dire che sarebbe uscito e rimandare la recensione alla data effettiva di rilascio.

Siccome quel giorno ero buono, ho risposto pacatamente che

veramente non ho mai trattato di [categoria del prodotto] sul mio blog, e in questo
momento non avrei davvero il tmepo di testarlo a fondo. grazie comunque per l’interessamento 🙂

che poi è un modo gentile per dire “grazie, no. non mi interessa”. Se non lo capisci, amen. Se invece mi rispondi

Capito ma se vuoi posso fare l’articolo io che includeresti nel tuo blog. Questo è possibile. 😉

significa che te la cerchi proprio…

Leave a Reply

5 Comments

  1. Barbara

    il fatto che i blog siano considerati da tanti le fonti di informazione a cui i navigatori danno più credito ha i suoi lati negativi …

  2. Assurdo che faccia tosta! Prova a chiedergli 5000€ in cambio, vediamo se rimane così interessato. 😉
    Ciao,
    Emanuele

  3. Stessa cosa. Anche io ho risposto come te, e mi hanno detto le stesse parole!

  4. peraltro il prodotto l’ho visto, dopo sul sito, e non mi sembra nemmeno male. peccato per loro…

  5. Zawa-Nera

    ma pensa te che schifo…..

Next ArticleStar Trek XI