L’impavido fotografo :)

Il fotografo professionista si riconosce subito: colpo d’occhio, velocità d’esecuzione, intuizione, tecnica… capace di vedere una foto anche su un muro bianco. E quando la luce non va bene lo vedi armeggiare con riflettori elettrici o pannelli bianchi, per cercare di ottenere una buona illuminazione.

Quando poi una foto proprio non c’è, manca la situazione, bisogna mettere un po’ di pepe alla scena e “creare” uno scatto. All’incirca come l’impavido Samuele Silva qui sotto, alla ricerca di una foto da National Geographic 😀

Samuele cuor di leone

Leave a Reply

12 Comments

  1. Simpatia, eh?
    Si, lo so, sono una sagoma…

  2. beh, sorridi anche mentre fuggi a gambe levate, è un punto a tuo favore 😀

  3. l’impavido fotografo VS cane inkazzatus, nota razza fotogenica… sopratutto quando si fa fotografare con brandelli di culo tra le fauci… 😀

  4. Scappa di fronte a un ferocissimo esemplare di cànide coi guanti gianchi (si chiamerà Cesarin?) ;-D

  5. quel cane aveva proprio delle brutte intenzioni. Cosa gli avrà fatto Samuele?

  6. Diciamo che Samuele l’ha quasi assalito.
    Non scherzo, io ero presente.
    Voglio dire, come fa un cane a comprendere che c’è qualcuno, per quanto bizzarro come può esserlo un umano, che gli si avvicina velocemente, simulando un comportamento da fumetto?
    E’ chiaro che ha pensato di essere attaccato.

    E dire che io non sono proprio un amico degli animali, anzi penso che se sei un animale, e sei il migliore amico dell’uomo, qualche problema serio ce l’hai…

  7. E poi sta foto è tutta fuori fuoco…

    😀

  8. il soggetto principale (il cane, ovviamente 😀 ) è a fuoco!!

  9. Pingback: blogday 2007 « Acor3 blog

  10. Pingback: Bestie Feroci - Samuele Silva

  11. Pingback: blogday 2007 » Acor3.it

Next ArticleNon si fa così