Cambiamenti

Non ho mai preteso di mantenere un assoluto anonimato su internet, altrimenti non mi sarei mai fatto vedere agli appuntamenti tra bloggers. Chiunque abbia un minimo di dimestichezza con i whois ai domini sa benissimo chi sono, ma per molti sono e rimango semplicemente “Tambu”.

Nei prossimi giorni mi iscrivo a Linkedin, e domani saprete anche come mi chiamo 🙂
Vi avviso solo che per un po’ affronterò una fase di scrupolosa attenzione ed eventuale censura dei commenti.
Le novità per questo blog comunque non finiscono qui…

Leave a Reply

12 Comments

  1. Dai dai che molto presto sapremo quando farti gli auguri per l’onomastico… 😉
    San Tambu ancora non è stato fissato! 😀
    Ciao,
    P|xeL

  2. oh, allora mi ritengo una fortunata… 😉
    ma, è successo qualcosa, che ti ha deciso a questo ‘outing’??
    comunque mi sembra ottima cosa, continua così!! M.
    PS: Auguri per San Tambu!

  3. sto meditando anch’io, giusto in questi giorni, di passare definitivamente “in chiaro”… per certi aspetti mi secca, ma per altri lo ritengo ormai necessario. linkedin, pagina del chi sono con foto eccetera, per quest’autunno unificherò identità digitale e analogica 🙂

  4. Dal Whois non ti sei nascosto però :-p

  5. Nome e cognome del sottoscritto li trovi facilmente, fammi un fischio quando ti iscrivi a LinkedIn che ti si aggiunge tra i contatti 🙂

  6. Nome e Cognome sono un bel passo, i primi tempi un po’ sconcertante, poi ci si abitua…. Ma tu resterai sempre Tambu!

  7. In effetti… ormai faccio fatica a chiamarti (ma anche solo a pensarti) col tuo nome (anche se, quando ci siamo conosciuti, non ti chiamavo Tambu.. DN3D a parte 😀 )

  8. Bene! Tanto Tambu sarà sempre indispensabile nei casi di omonimia (un giorno con pazienza conterò quanti Marco, Matteo e Andrea ci sono nella blogosfera ;-*)

  9. Azz, spero che non sia niente di grave

Next ArticleCARIGE