Giornata piena per il jolly

Essere un jolly in azienda è sempre un ruolo a metà tra il divertente e l’esasperante. Pensate che oggi (SOLO oggi intendo) finora sono stato:

– webdesigner e guru del validatore W3C
– debugger di codice altrui
– sistemista anziano che spiega ai sistemisti come fare un redirect 301
– consulente del SEO sui redirect
– tecnico software riparatore di XP che non bootano più
– programmatore, come tutti i giorni
– commerciale aggressivo.

Ma naturalmente non prendo 7 stipendi 🙂

Leave a Reply

7 Comments

  1. Zawa-Nera

    non hai mica lavorato 56ore…

  2. E ti é andata ancora bene. Pensa se avessi dovuto interpretare al segretaria dispopnibile.

  3. L’hai detto tu stesso: sei un jolly. Prendi uno stipendio da Jolly, cioè corri da una parte all’altra facendo ridere il tuo capo che pensa al tuo stipendio. E come ogni giullare che si rispetti, tu, dentro, sei triste.

    Senza offesa. Ovviamente.

  4. Keper, mi sembra una analisi perfetta 🙂

    delle cose elencate non mi riesce tanto bene il commerciale. Mi faccio impietosire dai fornitori (e in fondo in fondo non me ne frega una mazza) 😀

  5. Anche io, le poche volte che ho parlato con i fornitori, mi faccio fregare. Riescono a giocare con il mio senso di colpa.

  6. Ma perche` abbiamo tutti lo stesso problema coi fornitori? (Io a volte rimango fregato similmente anche coi fornitori del mio quotidiano… il salumiere sotto casa, il negozio dove compro le braghe…)

    PS
    Sorry per il lungo silenzio… (di cui so non frega a nessuno… ;-D ) Sono tornato…

Next ArticleMontecitrullio