Piccolo bug nei filtri di Google Analytics

Tempo fa vi ho detto come era possibile avere il referral completo con Google Analytics (post riportato in auge due settimane or sono da Miriam Bertoli su Marketing Routes).

Quel filtro nei miei profili lo chiamo “full referral”. Questo a titolo di premessa.
In uno dei miei profili mi sono trovato nella necessità di dover monitorare anche un sottodominio, diciamo www.sito.it e nuovodominio.sito.it

La guida di Google è abbastanza esaustiva, e dice che se si vuole fare tutto in un unico profilo (come desideravo io), basta aggiungere al javascript la riga

_udn="sito.it";

poi creare ed applicare un filtro avanzato personalizzato di tipo:

Campo A: Nome dell’host => Estrai A: (.*)
Campo B: URI della richiesta => Estrai B: (.*)
Output in: URI della richiesta => Constructor: $A1$B1

(in realtà la versione corretta sarebbe /$A1$B1, secondo la guida inglese e il supporto, ma funziona anche così).

questo filtro, però, parrebbe avere un problemino di incompatiblità con il “full referral”, sempre secondo il supporto tecnico:

Analytics Support a me
5 lug (4 giorni fa)

il problema potrebbe essere causato dal filtro personalizzato “full referral”. potrebbe esserci un conflitto fra i due filtri.

Cordiali saluti,

Mattia

il problemino, niente di grave invero, è che le URL ricostruite da Analytics che vi vengono proposte da visitare, ad esempio nel report SEZIONI DEL SITO (il quadratino azzurro con la freccia a sinistra del nome della pagina), sono ricostruite come http://www.sito.itwww.sito.it/pagina.html oppure http://www.sito.itsottodominio.sito.it/pagina.html e di fatto non esistono e portano a una pagina di errore.

Meno male che c’è Tambu che vi avvisa, eh? ;-P