Studiare la batteria con youtube

Devo fare un deciso update del post “saran contenti i tuoi vicini” a proposito di come si allena un batterista senza batteria. Sostanzialmente indicavo il metodo dell’ascolto a ripetizione della canzone e del tamburellamento con le dita, unito ove possibile ad una lettura degli spartiti. Poi si può giocare con la velocità di ascolto (Winamp peraltro ha un ottimo plugin che rallenta le canzoni senza variare il pitch, cioè senza distorcerle).

Nei casi più disperati arrivavo a scaricare il video della canzone, o più spesso un’esecuzione live, sperando di carpire qualche movimento del batterista. Dovete comprendere che sapere se un certo colpo viene dato la bacchetta sinistra piuttosto che la destra è un grande passo avanti nella comprensione del passaggio studiato, anche se certamente esistono diversi metodi per eseguire la stessa cosa.

Oggi invece ho scoperto il glorioso mondo delle “cover monostrumento” su Youtube. Ci sono dei mostri che si riprendono mentre eseguono tutta la canzone suonando chi la chitarra, chi il basso, chi la batteria.
MANNA DAL CIELO!

Mi è bastato guardare questi video
http://www.youtube.com/watch?v=8PkFU-N_398 (The outsider)
http://www.youtube.com/watch?v=zUgQvYG6UKQ (Judith)
http://www.youtube.com/watch?v=DBuhCo1Olrs (Feeling this)

per correggere in pochi minuti di Youtube errori portati avanti da mesi o anni di Winamp!!
Questo metodo, oltre che mostrare la reale capacità dell’esecutore (a scrivere lo spartito, con calma, magari siamo buoni tutti) e quindi a metterlo in luce, è perfettamente legale; ultimamente infatti le case discografiche hanno fatto chiudere molti siti di spartiti perchè violano la proprietà intellettuale.

Se cercate un po’ con la chiave “drum cover” ce n’è per tutti i gusti, ma vi voglio allietare con questo mostriciattolo 😉