Post radunoGT

giorgio davanti al suo forumGiorgio l’ho visto due volte dal vero, ma son bastate e avanzate per farmi capire che persona sia: è semplicemente un treno 😀
Sebbene sospetti che di persone così ce ne siano anche altre, devo dire che non è facile conoscerle: il paragone che mi viene in mente, anche se non so esattamente se sia appropriato, è con RobinGood. Entrambi sono avanti agli altri, entrambi hanno una visione di loro stessi tra qualche anno molto nitida, entrambi hanno progetti in testa, voglia di portarli avanti e costanza nel cercare di realizzarli.

Molto banalmente potrei dire che invidio Giorgio perché vive in Thailandia dei proventi del suo lavoro sul web, ma non è così. Non è la Thailandia, non è Giorgio, non è il lavorare sul web da casa. Ho realizzato che quel che invidio è la “testa”, sono le cose che ho detto più sopra. Scherzando con chi capita (ultimi Matteo e Francesco al radunoGT) dico sempre che io l’idea ce l’ho, per provare a fare i quattrini su internet (e dominare il mondo 😛), ma che non ho le conoscenze per farlo. Che aspetto di incontrare le persone giuste che sappiano tecnicamente farlo. Beh, no, forse non è proprio così. Per fare qualcosa di buono su internet ci vuole LA TESTA, la mentalità come quei due; Probabilmente mi ci vorrebbe un vaso sulla testa dal secondo piano, ma non si sa mai… 🙂