Saran contenti i tuoi vicini

…seguito a ruota dalla variante “poveri i tuoi vicini” o dalla più acuta “poverino, quindi come fai?” sono le 3 frasi che il batterista medio come me si sente rivolgere dal suo interlocutore quando si parla di allenarsi a casa per i pezzi.

“Quindi, come ti alleni?” un batterista ha 3 possibilità:
1) ha una batteria in una saletta vicino casa, oppure abita in una casa isolata e i parenti sono d’accordo con la sua passione, meglio se riescono a relegarlo in garage/soffita/cantina
2) ha una batteria muta, come me agli esordi: si tratta di una serie di pad che riproducono il rimbalzo corretto della bacchetta sulle pelli ma non il rumore, e per di più in genere sono pieghevoli. Tipo una cosa così (immagine tratta dal sito zecchini musica)

batteria muta

3) si allena ascoltando a ripetizione le canzoni, cercando di isolare le parti che lo interessano, di memorizzare i passaggi e tamburella con le dita sul tavolo e i piedi sul pavimento, all’infinito.

Io faccio parte di questa ultima categoria, la batteria vera e quella muta le ho vendute entrambe parecchi anni fa. Nonostante questo molti non credono che riesca a suonare semplicemente ascoltando i pezzi e ne sono lusingato: evidentemente è una qualche dote naturale 😀

Meno contenti sono invece i miei vicini prossimi (di scrivania principalmente, visto che sento i pezzi sul lavoro) quando “studio” canzoni come Train of Consequences dei Megadeth

Leave a Reply

9 Comments

  1. Barbara

    Peccato se hai sta passione aver venduto tutto…

  2. anche le persone e gli animali non sono sempre contenti di essere usati come supporto di studio 😉

  3. ma perchè hai mollato la tua passione …. bastava un po’ di cotone nelle orecchie no!!!!!

  4. mica ho mollato la mia passione. suono tutt’ora in un gruppo rock. Ho venduto le batterie quando avevo smesso (di suonare e di avere una saletta)

  5. Eddai, estrellita… Persone e animali dovrebbero essere fieri di essere di supporto all’arte!! Un po’ di sano mecenatismo… 😉

  6. Morghy

    Io lo so: prima o poi verrete in valle e acquisterete una casa isolata;-))))))

  7. …. fiuuuuuu …. per un attimo credevo ti fossi arreso !!!
    meglio così

    grazie del link ! .. comtraccambio subito …

  8. io pure non riesco a fare esercizi con la chitarrona comprata col primo stipendio (2 stipendi per la precisione… :D) e mi rifaccio spezzando i timpani degli altri membri della band (sabotandogli i tappi) 😀

  9. Pingback: 30 seconds to Tambu · Studiare la batteria con youtube

Next ArticleComunicare la gravità