Spadino 2007

Quest’anno la ricorrenza della tragedia del tunnel del Monte Bianco mi pare sia passata in un silenzio surreale. I motociclisti però sono gente cocciuta, che difficilmente dimentica. Non dimenticano gli amici, non dimenticano le ricorrenze, non dimenticano soprattutto l’indifferenza delle istituzioni e le azioni vessatorie che queste compiono nei loro confronti ogni volta che varano una legge.

Io il 31 Marzo vado a salutare Pierlucio Tinazzi, come ho promesso di fare 3 anni fa ogni anno in cui mi sia possibile. Le questioni di principio e le promesse sono i mattoni che tengono insieme parte della mia vita, e quindi non c’è “MA” che tenga.

L’unica cosa che può farmi desistere è una previsione meteorologica ALTAMENTE negativa, o condizioni di forte pioggia alla partenza (o neve durante il viaggio).
In quel caso di forza maggiore – e SOLO in quel caso – mi rivolgerò verso Milano e andrò al RItaliaCamp.

[se non sapete chi sia Pierlucio Tinazzi o volete fare un salto sulla macchina del tempo:
Spadino 2004 - Spadino 2005 - Spadino 2006]

Leave a Reply

*

9 comments

  1. E’ bello che ci sia qualcuno che non dimentica. :-*

  2. Ho letto i vecchi messaggi su Spadino. Anche se non sono un motociclista, mi sono un po’ commosso.

    Mi raccomando, salutacelo e ringrazialo.

  3. Grande Tambu… Mi fa piacere questa cosa..

  4. ah, ecco qual era l’impegno :-)
    bene, mi sembra giusto. peccato per il ritalia camp ma ci sono cose ben più importanti.

  5. non ne farei una questione di importanza, ma di precedenza. E’ semplicemente un impegno che ho preso prima.

    Cmq alla fine deciderà il destino sotto forma di meteo…

  6. Come abitante della Valle d’Aosta..ormai famosa più per il caso Cogne e la Franzoni che per altro..dico che certe cose non si dimenticano..sopratutto quando muoiono delle vite..Quello che ha fatto Spadino è più che sentito..

  7. Mai stato un motociclista, lo sai… Ma sai anche che il mio pensiero e` vicino a Spadino, vicino a te e vicino a tutti i motociclisti che piangono un amico (mi ricordo il post su Joker :-( ).

    Quando sei li`, salutalo e ringrazialo anche per me!

  8. Giorgio

    Avessi già il mezzo nuovo sarei venuto anche io. Non ci sarebbe stato un modo migliore per inaugurarlo. Oppure se la tua signora non venisse potresti portarmi come passeggero :-P

Next ArticleL'antipatia a volte serve