Il pacco è arrivato

foglie di ulivoIl pacco della Compagnia del cavatappi è arrivato regolarmente il 31 Agosto. Conteneva, come da mio ordine, 2 bottiglie di bianco di Custoza, una confezione di taralli pugliesi e un pacco di foglie di ulivo, che è una pasta strana che potete vedere in foto.

I taralli, vera droga degli anni 2000, sono spariti nel giro di due giorni, sostituendo in toto il pane e facendoci compagnia mentre si cucinava (“ti sei ricordato – CRUNCH – di buttare il sale nella pasta?” “no, lo faccio subito – CRUNCH”). Secondo me c’è un retrogusto piccantino, anche se non mi sembra di aver notato ingredienti di quel tipo, però potrei sbagliarmi.
I vini sono ancora intonsi, ci vuole una cena adeguata per assaporarli al meglio.
Le foglie di ulivo invece ieri sera hanno avuto un grosso successo. La ricetta esatta non la so, c’era aglio, basilico, pomodoro fresco, origano, però gran risultato. La loro particolarità è che uno dei due lati ha delle venature ed è uvido, fattore che secondo me li rende candidati ideali a sposarsi con sughi e sughetti.
C’è solo una nota negativa, e nemmeno tanto piccola: la data di scadenza della confezione era… il 31 agosto 🙁

Errore o incuria o fondo di magazzino non lo so. So per certo che su internet è difficile commerciare in prodotti freschi, e infatti pochissimi lo fanno, ma sui prodotti conservabili una cosa così è abbastanza inaccettabile. La pasta non fresca durerà un paio d’anni? si? e non fa brutto ricevere un pacco di pasta che scade il giorno stesso, o peggio se il corriere ritarda arriva già scaduto? e, badate bene, sto parlando dell’IMMAGINE dell’azienda, perchè poi la pasta me la sono mangiata eccome!! 🙂

Leave a Reply

13 Comments

  1. Ciao, i prodotti freschi vengono ordinati in quantità adeguate. La pasta, soprattutto, essendo prodotta a pochi km dalla nostra sede, viene ordinata settimanalmente. Mi sono chiesto anche io come ci possa essere sfuggita la data di scadenza. Ma se errare è umano rimediare lo è ancor di più, nei prossimi giorni riceverai 1 Kg di pasta foglie di ulivo, questa volta con la scadenza a lungo. Prepara gli ingredienti!!!

  2. mentre scrivevo mi sono detto: “e se mi dicono che vogliono rimediare che faccio?” appena qualche commento fa, il titolare di ediprint diceva che i blogger usano il blog per lamentarsi e amplificare il disagio, per far sentire in imbarazzo le aziende. D’altro canto è mio dovere rendere conto a chi legge questo blog delle mie impressioni, poichè sono stato veicolo della vostra iniziativa.

    Quindi boh. Anche se non mi mandate nulla va bene lo stesso. Il prodotto era buono, e questo conta, se a tutti gli altri il disguido non capita significa che è stata un svista.

  3. Fa parte della Customer Satisfaction. Ha ragione il titolare di ediprint ad affermare ciò riguardo ai blog ed ai blogger, d’altronte, la possibilità di poter commentare i post serve alle aziende per togliersi dall’imbarazzo :-).
    E’ nostra consuetudine, in caso di problemi con i prodotti, rimediare immediatamente. Sul negozio ebay che abbiamo da oltre 2 anni si può controllare la soddisfazione dei nostri clienti http://feedback.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewFeedback&userid=compagniadelcavatappi

  4. i taralli sono cose pericolose
    da starci lontani ho fatto due estati con pomodorini e taralli alla fine andavo
    lontano a comprare i taralli giusti
    quelli all olio di oliva
    e cotti a legna

    in questi tempi dopo prove su prove mi sto facendo la focaccia in casa
    in 40 minuti e’ pronta 40 min + 6 mesi di prove

    ma ora e’ a buon livello
    sottile croccante
    nn ne fanno buone in giro

    incredibile

    ciao

    ps

    youtube

    funge anche senza plug basta inserire il codice?

  5. ahah… un link su TAMBU però potevano anche metterlo 😛
    un buon redazionale, niente da dire. Non ho mai visto un giornalista parlare di pagerank 😉

  6. Cavolo, ma guarda che quella è Rossella Ivone 😀

    Ex di Marketing.it passata a forse, miglior vita 😀

    Lo sa cosa è il PageRank, eccome 😀

  7. opsssssssssss!! 🙂
    mi sembrava strano, infatti, considerando la qualità media dei giornalisti TGcom e affini…

  8. estrellita

    bé, cos’hai contro i giornalisti? ;p

  9. Pingback: 30 seconds to Tambu » Blog Archive » Ancora foglie d’ulivo…

  10. Pingback: 30 seconds to Tambu · 72 bottiglie di birra

Next ArticleConcludere il trasloco di una linea Fastweb