Allo stadio

l’unico anno che sono andato allo stadio, con una tessera prestata, la Sampdoria ha vinto lo scudetto.
Speriamo che vada così anche per questa partita, molto importante!

join the stadium

Partecipa anche tu, è una petizione di Amnesty International.
Io mi sono seduto davanti a Silentman, in W8R14C48, e spero di occupargli più visuale possibile 🙂

A fianco a me c’è un portoghese, quello col pizzetto in alto a sinistra nella foto è Fullo. Se urlo abbastanza forte posso disturbare anche lui 🙂

Living on MY my own

(il titolo è una dotta citazione 🙂 )

La mia nuova tana ha il parquet dell’ikea con le bolle d’aria sotto, che scricchiola quando ci passi sopra ma non è mai freddo se ci cammini scalzo. Ha una camera MOLTO jappo, che si addice bene alle zori-zattera che uso per casa, e i cassetti del comò sembrano automatici ma non sono elettrici.

La mia nuova tana ha un bagno coloratissimo, molto messicano dicono, bianco giallo e blu; ha un giardino che non è ancora un giardino (e non è nemmeno un terrazzo: E’ in quanto esiste ma non ha una forma nè uno stato riconducibile ad alcunchè…) e un posto al caldo dove tenere la moto la macchina.

La mia nuova tana ha una cucina molto bella, e non lo dico io; lo dicono tutti quelli che l’hanno vista, quindi forse è vero. La mia nuova tana ha poco altro, ci sono scatole ovunque e ci resteranno fino a quando non avremo i soldi per comprare gli altri mobili.

Ci sono andato a vivere con lei (già decanta le doti di WordPress e presto farà il salto di qualità 😉 ) – che se ci penso a me 20 milioni di euro per Splinder sembrano pure pochi – e con la pigra palla pelosa – che si merita una categoria a parte con la raccolta delle cattiverie che gli dico ogni giorno 🙂