Pacco succulento

prodottiAntonio Tombolini io non sapevo nemmeno chi fosse, quando lo vidi la prima volta a IneditaBlog 2006. Poi una gomitata mi destò: “ma come?? E’ quello che ha fondato Esperya!!” AhEcco!
Comunque sia, è uno che sorride sempre, ha una faccia che ispira simpatia e ha a che fare con cose da mangiare. Era inevitabile che prima o poi si avesse a che fare. Inoltre è un vulcano di idee, e anche uno che ci vede lungo.

Tra le tante cose che si è inventato ricordo distintamente che ha offerto svariati buffet a convegni e incontri (uno proprio a Inedita), ha regalato (e regala tutt’ora a condizioni leggermente modificate) pesto ai blogger, biscotti alle olive e il famoso buono da 50 euro.
Il perchè lo faccia – pubblicità – è abbastanza chiaro, è il COME e il DOVE che sono innovativi. Crede molto nel mezzo blog, al punto da creare una “blog farm” e da regalare appunto questo buono solo per aver partecipato a una cena blogger a Milano. E perchè comunque sa che anche il più genovese dei genovesi (uno a caso ndr) alla fine non si limiterà a consumare al centesimo il suo buono, ma preso dalla frenesia ne spenderà mhhh… quasi il doppio! 🙂

Io ve lo dico: l’uomo è serio, l’azienda è seria e la roba è buona (il dito nella marmellata c’è finito per caso, giuro!). In effetti che altro si può volere?

Leave a Reply

7 Comments

  1. Marty

    …tempo fa avevo fatto un colloquio al call center della San Lorenzo…poi ho passato l’esame ed ho cambiato idea…

    Ciao Marty.

  2. estrellita

    🙂 ma che vinelli sono?

  3. estrellita

    non male, eh? 😉

  4. Pingback: 30 seconds to Tambu » Blog Archive » prodotti tipici

  5. Pingback: 30 seconds to Tambu » Blog Archive » barcamp. chiamata alle armi. e varie

Next ArticlecopyDESTRA e copySINISTRA