io party

allora io parto eh… vado? resto? dai, vado…
domattina accendo Aragorn e via, verso nuove e mirabolanti avventure al raduno Toscano di z-italia.com.

Le previsioni più ottimisitche danno 1,5/2 giorni di pioggia su 4, a tratti a carattere temporalesco, quelle più drastiche 4 giorni di pioggia incessante.

Ma che volete farci? siamo motociclisti o caporali? 😉

(se riesco posto qualcosa lunedì sera… altrimenti non so quando ci rileggiamo: al mio ritorno mi aspetta una settimana di fuoco in ufficio, 8/10 ore al giorno al pezzo a sanare i soliti mega-casini frutto di disastrose politiche aziendali…

Ho visto cose…

Era partita come una allegra gitarella in quel di Milano, per una blog pizza. Samuele Silva passa a prendere me e Andrea Beggi, ci spariamo 3/4 d’ora di coda prima di Busalla per lavori, a Tortona recuperiamo il senzatetto Jtheo e via, armati di buonumore, mappe cartacee, posizionatori (GPS no, troppo facile… meglio lasciarli a casa) e senso dell’orientamento.

Però al casello di Milano Sud ho visto una cosa che d’ora in poi tormenterà le mie giornate…
nuvole di insetti famelici avvilupparsi su se stesse, oscurando il cielo retrostante. Tornadi di moscerini e zanzare pronti ad assalire qualsiasi sprovveduto osi abbassare il finestrino. Intere colonne di pappatacci, una o più d’una per ogni albero, pronte a levarsi in chissà quale direzione per seminare il panico… insomma, CENTINAIA di cose così:

tornadi di moscerini

Ho paura…

la cena è stata bella e interessante. le foto le trovate su un set nel mio Flickr http://www.flickr.com/photos/tambu/sets/72057594118337421/ (perdonatemi: non sono riuscito a fotografare tutti, e ho scritto solo i nomi/nick di chi mi ricordo, cioè pochi)

raduni-time!

arriva la primavera, ed è tempo di raduni!

domani sera me ne vado ad una cena blogger “improvvisata” (improvvisata a tal punto, che in pochi giorni sono arrivate tipo 45 adesioni 😀 ) a Milano (leggi su Pandemia).

Venerdì invece parto i moto in direzione Cortona (AR) per il primo raduno nazionale del 2006 del forum di z-italia.com; quest’anno sono previste oltre 170 moto, un delirione.

Sembra proprio che il vero problema del Web 2.0 (brrrr! 😉 ) non sarà nella socialità o nella spinta virtuale dal basso, quanto nel confronto “de visu” tra persone che normalmente interagiscono senza problemi in rete.

un murales per Mary

salendo da Genova lungo la SS45, usciti da una curva a destra e prima di una curva a sinistra che immette in un viadotto rettilineo, proprio sul muro ove successe il fatto, mani ignote hanno colorato il grigio cemento ammuffito con un grande cuore rossoblu, la scritta “Mary” in corsivo bianco delicato, e un mazzo di fiori su ogni lato.

Impossibile non notarlo, spicca troppo rispetto al monocolore dei dintorni.

Mi è presa un’emozione grandissima, un tuffo al cuore, e d’istinto ho chiuso il gas, quasi per rispetto per colei che non c’è più, quasi come se il rumore dello scarico avesse potuto distrubarla… e in un attimo ho rivissuto il giorno dell’addio, le sirene e le bandiere, le tute e i caschi, le lacrime…

al ritorno ho anche visto che c’è un foglio appeso a fianco. Non so cosa ci sia scritto, ma sono sicuro che siano belle parole.

la stagione giusta

Quando esci dalla palestra ed è ancora chiaro. Torni a casa in scooter e non hai freddo. Il termometro segna 21°…
Quando tiri fuori la moto e si accende al pimo colpo. Fai le curve giuste con la persona giusta. La gomma tiene bene.
Quando hai voglia di fare fare fare…
Quando passi tutto il week-end col culo sulla moto, e macini anche i chilometri che non hai fatto questo inverno. Quando sudi mentre guidi perchè fuori fa 26°. Torni a casa distrutto…

Ecco, in questi momenti ti accorgi che è arrivata – e tu ci sei entrato a pieno diritto – la stagione giusta 🙂

SEO? OH!

Diciamo che il tuo lavoro ha fasi parecchio altalenanti… a volte impazzisci, a volte sei molto scarico. A volte i clienti ti mandano il lavoro tutto insieme, a volte puoi gestirtelo. A volte passi 18 ore in ufficio per mettere online dei fogli Excel, a volte ti giri i pollici.

Diciamo che in questo “tempo scarico” potresti fare molte cose: giocare a campo minato, avere un secondo lavoro, fare la maglia… oppure cazzeggiare sulle chat.

Diciamo che potresti anche ucciderti di autoformazione alternativa e diventare un mostro di qualcosa che non conosci, ma che tutto sommato questo tempo lo spendi leggendo con più attenzione del solito i tuoi 128 feed rss, e seguendo un forum sul posizionamento nei motori di ricerca.

Questo basta a metterti in grado di conversare amabilmente con un consulente esterno, ad un corso base sulla Search Engine Optimization, dicendo anche cose che lui non conosce o rispondendo “ah si si, l’ho letto anche io…” quando lui tira fuori la sua notizia bomba spacciandola come l’ultima novità del momento?

Oh, si, basta eccome… 🙂

girandola

Il mio primo mosso!!! VOLUTO!!! scattato controsole con una Canon EOS300D in modalità manuale!! 🙂

girandola mossa

non sarà un capolavoro, ma son soddisfazioni… (e ovviamente è l’unico scatto riuscito di 5 prove con tempi e diaframmi diversi 😛 )

Toh! Google Romance

complimenti a ITnews per la celerità con la quale ci informa delle succulente ultime novità. 12 giorni fa (DODICI) si parlò di Google Romance, la risposta di Mountain view a Meetic et similia, e il portale ci informa oggi, alle 14.43. (link non più funzionante http://www.itnews.it/news/2006,523,rss,0413,,,144302.html)

Il fatto che Google Romance fosse un pesce d’Aprile, invece, è un mero dettaglio!

sento un profumo…

la casa di ProvenzanoHo visto questa foto, la casa di Provenzano, e mi è tornata improvvisamente in mente la Sicilia… sarà la luce particolare della foto, la riconosco, o l’azzurro netto del cielo dietro; sarà che immagino ESATTAMENTE la temperatura del vento che ti soffierebbe addosso, o che conosco alla perfezione la fragilità di un intonaco fatto così. Mi sembra di sentire il profumo delle erbacce o il frinire delle cicale, di vedere l’asfalto lucido e le ombre nette su di esso.

Tu chiamala, se vuoi, nostalgia…