5 strane abitudini

Ricevo da Ginex.
Il primo giocatore di questo gioco inizia il suo post con il titolo “CINQUE STRANE ABITUDINI” e le persone che vengono invitate a scrivere sul loro blog a proposito delle loro strane abitudini devono anche indicare chiaramente questo regolamento. Alla fine del post dovrete scegliere cinque nuove persone da indicare e linkare il loro blog o web journal. Non dimenticare di lasciare un commento nel loro blog che dice “SEI STATO SCELTO” (se accettano commenti) e comunicategli anche di leggere il vostro.” Beh, che dire….strane abitudini ognuno di noi ne ha accumulate molte nella vita….

eccole:

1) ho una sequenza predefinita di azioni quando torno a casa e i miei dormono, fissa, da anni. apro il portoncino, tiro fuori la chiave e la avvicino alla serratura; attendo che il portoncino si chiuda sbattendo e dopo apro la porta di casa. senza chiuderla uso la luce esterna per spogliarmi e soltanto dopo la chiudo. metto la chiave in tasca e vado al frigo a bere e poi in bagno. spengo la luce del bagno e salgo le scale al buio; conto: scalino 1-2-3-4-5-6-7-8 pausa-gira a sinistra-gira a sinistra-scalino 1-2-3-4-5-6-7-mano a destra inserire chiave allarme-luce verde e rossa, luce rossa , luce verde – leva la chiave – scalino 8 – camera mia.
Una volta l’ho fatto ad occhi chiusi e non è cambiato nulla 🙂

2) sebbene possa essere scambiato per vizio o tic, tamburello con le mani o le dita su qualsiasi cosa. se parte una musica partono le mani (e spesso anche i piedi). So che molti la considerano una “strana abitudine” 🙂

3) durante la stagione “media” tocco sistematicamente e nevroticamente cemento e ferro per scaricare l’elettricità statica. Odio da morire prendere la scossa.

4) calcolo meticolosamente gli orari di partenza per non arrivare in ritardo. E arrivo IMMANCABILMENTE con almeno 5 minuti di anticipo. non si scappa. sospetto di variare la velocità con cui mi sposto, ma non me ne rendo conto. A volte è seccante perchè non si va molto d’accordo con chi invece arriva SISTEMATICAMENTE con 5 minuti di ritardo 🙂

5) ho delle forme fisse di saluto/approcio alla conversazione: “hey/heilà” al posto di ciao, “com’è?” invece di come stai e cose di questo genere 🙂

la passerò a… vediamo…

silentman.it
caino
estrellita
samuelesilva

Leave a Reply

10 Comments

  1. Pingback: whitecoma » 5 strane abitudini

  2. Pingback: Pensiero Atipico

  3. Barbara

    Anche io irrimediabilmente puntuale ( anzi sempre in anticipo) con fidanzato in ritardo perenne (non hai idea quante litigate)

  4. Punto 1: hai un allarme elettronico solo per la tua camera, in casa tua????

  5. Nervo

    Giovy: non mi stupirebbe 😀

  6. no, l’allarme è per tutta la casa, ma si inserisce da una presa posta sul muro vicino all’ultimo scalino. poi sorpasso camera dei miei (2 passi) giro a destra e sono in camera mia 😀

  7. Pingback: Images And Words » Blog Archive » Cinque strane abitudini

  8. Pingback: 30 seconds to Tambu » Blog Archive » strane abitudini in dolby surround

Next Articledemarrer?