UrbanBlogDinner

Volevo scriverne subito, poi ho rimandato al giorno dopo (ieri), poi invece mi sono perso in ufficio tutto il giorno senza PC (ARRGGH, più di un’ora senza controllare posta e feed!! 😉 ).
E così mi son detto: “lasciamo decantare fino a oggi”.

Ho lasciato decantare i pensieri così come si lascia decantare qualche minuto il vino appena versato, per assaporarlo meglio dopo. Ho un bicchiere sempre pieno, di vino e di pensieri; in questo caso il bicchiere non è mezzo pieno o mezzo vuoto: è TUTTO PIENO fino all’orlo senza possibilità di appello (e grazie a Samuele che lestamente provvedeva alla ripascitura).
Ecco, il paragone col vino credo sia il più corretto per parlare della bella serata di blogger, della UrbanBlogDinner consumata in quel di Genova ma non per questo limitata ai soli genovesi; il vino dicevo, perchè il vino è più buono se si beve in compagnia, e se la compagnia è buona. perchè il vino scalda, così come hanno scaldato (dentro) le parole di chi alla cena c’era; perchè il vino mette allegria, e lasciatemelo dire, io di allegria ho fatto il pieno per il prossimo mese, Giovedì sera 🙂

non a caso liguri e piemontesi hanno una buona tradizione di vinificatori.
Ecco, io spero che queste UrbanBlogDinner divengano parte costante dei miei pasti futuri, un vino di quelli buoni da aprire solo in occasioni speciali e con amici speciali 🙂

Sono felice!

ne parlano, ovviamente, anche i partecipanti – se hanno un blog:
Whitecoma
Andrea Beggi
Placidasignora
caracaterina (e consorte)
l’intempestiva (e sua sorella surreale)
Marco Candida
Bob Desnos
Hyle
Maria Chiara
Bru
Jtheo
Samuele Silva

(e, vabeh lo ammetto, ho aspettato ANCHE per avere TANTI post da trackbackare 😉 )