EON + zembus + kahuna

Non che fregherà molto a qualcuno (eslcuso forse Nervo), cmq Giovedì è andata benone.

gli EON sono un gruppo interessante. recitano poesie su musica rock, atmosfere tetre più che altro. Diciamo che sono la versione rock dei Massimo Volume 😛
A me non fa impazzire la cosa, ma ammetto senza dubbi che il risultato è interessante. Loro, poi, sono spassosissimi 🙂

gli Zembus, che a questo punto devo dire non avevo mai sentito prima (evidentemente li confondevo con qualcun altro), piacerebbero sicuramente al mio amico Silentman.it, cui consiglio di bookmarcarsi il sito e/o di iscriversi alla newsletter. 3 canzoni che hanno eseguito, magistralmente, gli sarebbero sicuramente piaciute (Time degli Angra, Pull me under dei Dream Theater e Tapparella di Elio); altre 3, di loro ideazione ma smaccatamente ispirate ai DT, pure. Il resto, dammi retta, ti sarebbe piaciuto lo stesso 😉
Peraltro Davide, il batterista, ha trovato il mio blog semplicemente digitando “Zembus” su Google 😉

i Kahuna, cioè noi, hanno suonato meglio di quanto si aspettassero loro stessi. Senza spie il batterista andava un po’ a intuito e un po’ a fortuna, confidando nella scusa classica “eh, ma sono io che tengo il tempo, siete VOI che dovete venirmi dietro” 😛 ed ognuno sentiva solo in parte quello che facevano gli altri. Ma l’estrema semplicità delle canzoni ci ha aiutato. Estrema semplicità che dall’altro lato non ha saputo evitare alcuni grossolani errori nell’esecuzione dei pezzi. Cmq sono soddisfatto, sisisi. Ringrazio pubblicamente i blogger che sono venuti venuti a vedermi sopportare, Cronachesorprese ed Estrellita. il terzo lo ringrazierei pubblicamente se solo fossi sicuro che il blog che leggo è il suo 🙂 le altre due persone le ringrazio lo stesso anche se un blog non ce l’hanno 😉

sfasamenti temporali

Giovedì sera ho suonato. ho fatto tardi e il pensiero che l’indomani avrei dormito me lo faceva sembrare un Venerdì.
Venerdì a Genova era festa, per cui ho dormito, e mi sembrava Sabato.
Oggi c’è stata la moto GP, e pare proprio una Domenica.

Insomma, ce la state mettendo tutta, ma io domani NON mi alzo per andare in ufficio!! 🙂