ciao

CIAO PAPA(‘)

Il fatto che all’anagrafe il mio nome completo, tolto il primo, fosse uguale al tuo mi ha sempre fatto sentire un passo più vicino a te rispetto agli altri. Il fatto che questo Week-end di moto sia coinciso con la tua dipartita mi ha anche fatto riflettere… perchè sai, ricordo vividamente un paio di bei curvoni sulla strada che porta a Castel Gandolfo, dove trascorrevi parte delle ferie. Bei curvoni che chissà a che velocità tu li percorrevi, in macchina, ma che io ricordo proprio veloci veloci :) Perchè sai ieri e oggi ero in Val d’Aosta, dove trascorrevi il resto delle tue ferie, per ricordare un amico motociclista. Tutti dicono che eri uno sportivo, che eri legato ai giovani, ma sono quasi certo che c’è una cosa che non hai mai fatto. Ecco, allora, ora che siete insieme, cerca un ragazzo con una moto; si fa chiamare Spadino, e sono sicuro che non ti negherà un giro insieme a lui in sella alla sua moto, con la quale percorre le più belle curve che si possano mai immaginare, ovunque voi ora siate :)
Sono sicuro che andrete d’accordo.

Addio, Karol.

Leave a Reply

5 Comments

  1. utente anonimo

    Ciao Karol… anche da me, che non credo in dio, ma che credo ancora tantissimo nei grandi uomini come te.

    Matteo.

  2. Sono sicuro anch’io che gli piacerà.

    G.

  3. sono sicura anche io che lassu vi siano le curve più belle…sicuramente gli piacerà…

  4. Splendido post. Non c’è molto da aggiungere se non che chi prenderà il posto di questo immenso uomo non avrà vita facile…e poi, per quasi tutta la mia vita (e dei miei coetanei) l’unico Papa è stato lui…

Next ArticleI'll Attack