bang :-(

andavo con lo scooter giù per la strada che da casa mia porta verso il centro città… davanti a me un’auto e davanti un’altra che procede lentissima. si ode TUNZ TUNZ TUNZ… un ragazzo grida COGLIONEEEEEE VAIIII ma il "capofila" non accenna a riprendere un’andatura normale. fanno qualche centinaio di metri, dopo una curva c’è un rettilineo in discesa e io penso che sicuro come l’oro avverrà il sorpasso. E così è, se non che appena la macchina al comando se ne accorge dà gas e non lascia strada. Attraverso i parabrezza intravedo un faro venire in direzione opposta, sarà un disastro… le macchine quasi si toccano, poi uno dei due inchioda e sbanda, riprende il controllo e torna nella sua corsia. lo scooter non lo vedo più, nonostante non abbia udito rumore di impatti; infatti rientra in corsia da uno slargo provvidenziale e prosegue per la sua strada.
Poco sotto l’auto al comando si ferma in una piazzetta e l’altra prosegue fino a fermarsi ad un semafoto poco oltre. Si apre una portiera e si sente urlare COJONEEEEEEE. "perfetto – mi dico – ora si suonano. Hanno torto entrambi per cui mi godrò la scena senza fare nulla." invece erano AMICI, si insutano per gioco, ridono e parlano del più e del meno. era un GIOCO!

Ecco, io ora voglio una pistola, e voglio poterla usare. E non c’è buonismo che tenga. indifendibli. che futuro può uscire da 4 zucche vuote come quelle?
BANG! ti sei giocato un ginocchio.
"ma era un ragazzo così a modo…."
BANG! anche alla signora che non si è mai accorta che suo figlio è un coglione.
stavi per ammazzare un povero cristo che tornava a casa, e ridi perchè non l’hai toccato nella tua cazzo di manovra. e se lo toccavi?
BANG! BANG! BANG!