-_-

Avevo in mente un post di frivolezze sulla lavatrice e Tambu che pulisce casa ma non posso scriverlo. Non posso perchè ho appreso ora che i fratelli di Baldoni, il giornalista ucciso ieri in Iraq, sono i gestori dell’agriturismo Il Collaccio e io lì ci sono stato, l’anno scorso. E allora? E allora è un posto splendido, da levare il fiato, e la gente è molto carina e disponibile ed è isolato e tranquillo… E allora mi dico che se fossi stato in lui non ci avrei pensato 2 volte ad andare a vivere lì ed aiutare la gestione di un posto così… E allora mi dico che forse uno che invece di andare in un posto splendido va in un posto di merda a fare una cosa pericolosa, lo fa perchè davvero ci crede e gli piace, non perchè ce lo mandano o perchè è un opportunista o vuol guadagnare tanto. E allora mi dico che non è giusto che una persona così venga rapita ed uccisa se non c’entra niente con la guerra, che non posso pensare che quelli lì prendano persone a caso da trucidare, che anche se Baldoni diceva "se muoio, lo faccio facendo una cosa che mi piace" sotto sotto avrebbe voluto omettere la parte del "se muoio", ma che è umano e lo capisco. E lo ammiro. E che mi sento molto stupido a sentirmi più vicino alla sua famiglia piuttosto che quella di Quattrocchi o dei soldati di Nassirya solo perchè sono stato in quell’agriturismo, ma che non posso farci niente ed è così. Mi sento stupido.

se volete leggere il suo blog… Bloghdad

Leave a Reply

4 Comments

  1. estrellita

    le cose smettono di essere cose quando iniziano ad avere un significato per qualcuno…

  2. clarissadalloway

    Non è una cosa stupida. Io il suo blog l’ho scoperto la settimana scorsa, prima che sparisse o si parlasse di lui e mi era piaciuto. Ora che ho saputo che ne era l’autore… sì, anche a me dispiace di più per lui. Perché sono venuta in contatto con qualcosa di suo che mi è piaciuto.

  3. signorinafelicita

    anche io mi sento più colpita dalla sua morte… mi chiedo se ora i suoi assassini stiano guardando la partita :o(

  4. utente anonimo

    Anch’io sono triste.
    Il brutto e’ che per i terroristi uccidere uno come lui significa dire alla popolazione inerme: nessuno vi salvera’.
    La cosa brutta e’ che nessuno si ricordera’ di lui fra un anno, ma tutti si ricorderanno del nuovo amore della Arcuri!!!
    Ciao Marty.

Next Article