quasi 70mila

All’inizio della mia avventura su Splinder, parlo di Settembre 2003, vi erano poco meno che 30mila blog; a parte la crescita mensile percentuale a due cifre, una delle attività a cui mi dedicavo con una certa fremente curiosità era lo spulcio degli ultimi post alla ricerca di qualcosa di interessante… è così che ho scoperto i blog di Roja30cr e di bliyrskel.
Ora siamo quasi a 70mila e mi rendo drasticamente conto che le cose buone affogano in mezzo a un mare di fuffa. Non che io scriva cose molto più degne di tanti altri, ci mancherebbe, ma PROPRIO perchè spesso preferisco leggere piuttosto che scrivere mi dedico alla ricerca delle perle blogghesche, e questa operazione si fa sempre più difficile… pagine e pagine di quello che personalmente ritengo un "nulla quasi assoluto", intendendo con ciò niente altro che cose che non mi va di leggere, diari personalissimi o post incomprensibili a chiunque non sia in collegamento più che telepatico con l’autore.
Legittimi, niente da dire, ma per me irritanti perchè impantanano la mia ricerca.

edit 1/7/04: perchè uso gli ultimi post invece di aprire i link dei blog che leggo? perchè, si è vero, i link sono GIA’ selezionati dagli autori dei blog, quindi indubbiamente più "meritevoli" di attenzione, ma alla lunga ci si ritrova ad avere all’incirca tutti le stesse letture. Invece il metodo degli ultimi post introduce quella variabile pazza che può portare alla luce una cosa interessante e altrimenti irraggiungibile per altre vie 🙂