Falsità.
Piccola …

Falsità.
Piccola falsità.
Il mondo dietro una maschera.
Essere qualcuno che non sei, essere e non essere insieme finchè resisti dietro al vapore che condensa. Piccola complicità, fiducia nel prossimo ma paura dell’ignoto. "chi sei?" "se te lo dico perde senso avere una maschera, non trovi?"

OK, non ho vinto io il premio per la maschera migliore… appena posso posto una foto ( EDIT: fatto). in effetti non ci assomigliavo molto, piccoli dettagli che non son riuscito a riprodurre, poco tempo e superficialità nell’acquisto/noleggio del costume. Vabeh. Divertente, anche se nessuno aveva una "maschera" in senso stretto, a parte me. Per dirla tutta allora preferisco una festa con maschere alla "veneziana"… c’è molto più intrigo dietro, molta più suspance… diciamola tutta dai, è molto più "erotica" anche se non intendo certo il verso sessuale della cosa. La proporrò per l’anno prossimo. Però ho avuto la conferma inquietante che adoro avere la faccia coperta… una considerevole parte delle mie foto mi ritrae col viso coperto/mascherato o comunque in pose o con accessori che in qualche modo modificano il mio aspetto… Ora va a finire che è un messaggio subliminale, che non mi accetto per come sono, che non ho stima di me stesso, eccetera… Bah! non lo saprò mai. Se ci penso alla fin fine anche la tuta da moto completa di casco è una corazza verso l’esterno, mi isola molto più che un vestito normale… e quella foto in tuta da sci? con passamontagna e cappello? si vedono solo gli occhi… Sto maledettamente a mio agio quando neanche un cm di pelle è esposto.