Alla fine la pazienza premia

lla fine la pazienza premia. Lo sapevo che prima o poi avrei trovato qualcuno impallato come me. Se avete letto i commenti ai post precedenti saprete che è sbocciato un "amore virtuale" tra me e Sushiside, un altro fan dei MITICI 30 seconds to Mars, di cui il mio blog (e la mia vita) è intriso. Bene, bravo, vai diretto nei link amici 🙂 E grazie AlienmaN che ha fatto da inconsapevole raccordo ^_^

Leave a Reply

7 Comments

  1. bliyrskel

    grazie x il link, è affascinante vedere come le cose sono cambiate in tutto sommato pochi anni..in realtà fa anche un briciolo di tristezza, pegli è sempre bella, ma pensare di poter viverla nel panismo di quelle foto è tutta un’altra cosa!! ah il progresso (leggere con la voce di tonino guerra, quello dell’unieuro!) ma sei anche tu di pegli? ciao fight cumpaesà

  2. NikoL

    ma ma.. sto 30 seconds to mars ke è? un film? un gruppo? °_° uff sso’ ignorante su ste robe!!!

  3. xela

    pazzo scatenato!!ihih!
    piuttosto preparati per i perfect!!!oltretutto sono da sola!!!sarai il mio uomo domenica 25!:***

  4. Tambu

    @thisriver: preferisco botta-risposta sulla stessa finestra di commenti, sennò è un bordello 🙂 cmq son d’accordo, anche se il mondo delle cartoline antiche non è il mio forte
    @Nikol: è un gruppo americano. Se ti capita qualcosa sentili, ci son dei pezzi molto molto belli e intensi.
    @Xela: tu donna – io uomo! Tarzan e Jane 😀 cmq sarà uno sballo, assicurato! :*

  5. sushiside

    verranno mai in Italia? 🙁

  6. AlienmaN

    @Xela: E io che faccio? La brutta statuina? 😐 Sicuramente brutta, ma poco statuina :asd: @Tambu: maniaco! 😆

  7. Tambu

    @sushi: non credo, purtroppo. Sono già dubbioso su un eventuale secondo album, figurati un pò se vengono qua… o abbiamo culo e vengono come supporter di qualcuno o nada mi sa :°°(

Next ArticleE' un periodo che no...